Home / Cronaca / Palermo: appiccano incendio ad un canneto. Automobilista salva gattino di pochi giorni

Palermo: appiccano incendio ad un canneto. Automobilista salva gattino di pochi giorni

Un gattino di soli 100 grammi di peso e pochi giorni di vita ha rischiato di morire bruciato a causa dell’incendio appiccato ad un canneto a Partinico, in provincia di Palermo. Fortunatamente per lui, i suoi pianti disperati sono stati uditi da un automobilista che si trovava a passare per la zona e che si è subito lanciato tra la vegetazione avvolta dal fumo per soccorrerlo.

Il piccolo ha riportato ustioni al muso e sulla coda ed è stato successivamente preso in carico dall’associazione AnimAnimalista che lo ha trasferito in un centro veterinario per le prime cure. Tra l’altro, i veterinari hanno accertato che il piccolo soffre anche di rinotracheite e per questo è ora sottoposto ad una specifica terapia antibiotica. Per quanto riguarda invece i danni causati dal fuoco, non dovrebbero causare conseguenze permanenti.

Giulia Petrucci, la veterinaria che ora si sta prendendo cura del micio, spiega che non è stato possibile prendere le generalità dell’automobilista che lo ha soccorso a causa della concitazione del momento: “Vorrei approfittare per ringraziarlo: senza di lui quel gattino sarebbe morto”.

Nella foto: il micio salvato (fonte Geapress).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Grazie al Signore che ha aiutato il gattino!!!
    E grazie anche a chi ora lo sta aiutando!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.