Home / Addii / Treviso: i baby aguzzini che torturano e uccidono la papera dell’illusionista

Treviso: i baby aguzzini che torturano e uccidono la papera dell’illusionista

A Ponzano Veneto, in provincia di Treviso, la papera di un illusionista è stata brutalmente torturata e poi uccisa – quasi certamente da un gruppo di ragazzini.

La notizia è stata riportata qualche giorno fa sul quotidiano online TribunaTreviso.

Nicola Previti, un illusionista del posto, ha denunciato il fatto chiedendo ai genitori dei piccoli aguzzini di farsi avanti e di assumersi le loro responsabilità per quanto avvenuto. Diversamente, procederà ad una denuncia (che forse andrebbe depositata in ogni caso).

Secondo quanto reso noto dal quotidiano, Previti era solito detenere le sue papere all’interno di una grande gabbia posizionata nel giardino di una casa disabitata di proprietà della sua famiglia. La proprietà privata era già stata più volte violata da alcuni ragazzini e, in concomitanza con la loro presenza all’interno del giardino, la gabbia delle papere era stata trovata regolarmente danneggiata, come se fosse stata presa a calci. Nella migliore delle ipotesi, gli animali venivano fatti fuggire o venivano privati dell’acqua che avevano a disposizione.

Già qualche tempo fa, uno dei volatili era stato trovato morto all’interno del gabbione, ma in considerazione dell’assenza di ferite sul corpo Previti aveva pensato che il decesso fosse avvenuto per questioni di età.

Quanto accaduto pochi giorni fa, tuttavia, non lascia spazio a dubbi: una delle papere è stata trovata torturata e uccisa. In particolare, il petto le è stato dapprima bruciato con un accendino e poi l’animale è stato finito con violenti calci che gli hanno spappolato il fegato: la causa di morte è stata confermata dalle analisi necroscopiche cui il corpo dell’animale è stato sottoposto presso l’Istituto Zooprofilattico.

Commenta Nicola Previti: “Sono già andato dai carabinieri, ma non voglio fare una denuncia penale. Se alcuni genitori hanno dei sospetti, vengano da me. Se faccio denuncia, i colpevoli passerebbero guai molto grossi. Non vorrei arrivare a questo, quindi lancio un appello”.

Il nostro modesto parere è che atti di violenza così scellerata andrebbero puniti secondo quanto stabilito dalla legge: ragazzini che compiono azioni del genere sono consapevoli del dolore che stanno causando ad una creatura senziente e sensibile ed è più che giusto che vengano individuati, che passino “guai molto grossi”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

9 Commenti

  1. Io credo che la denuncia debba essere fatta perchè è un atto gravissimo,dopo la papera a quale animale toccherà?

  2. Credo invece che il Signor Previti dovrebbe fare denuncia penale e, comunque, non si illuda i guai grossi si limiterebbe forse a una ammenda. Si sa bene come funziona l'”ingiustizia” italiana soprattutto quando ci sono di mezzo gli animali.

  3. Sì, certo anche il mago ha fatto una grande caz…..ata lasciando quelle povere bestiole in un posto simile! Eddai, un briciolo di cervello e di buon senso, visto gli str,,,,zi che ci sono in circolazione! Ai cosiddetti minkiamostriciattoli tante legnate sul groppone a due a due fino a quando diventano dispari e denuncia, ovviamente!!!!!

  4. denuncia denuncia

  5. Castrerei i genitori di questi aborti mancati!!!!

  6. Denunciateli, sono un pericolo prossimo.
    Una denuncia mancata oggi domani potrebbe portare qualcosa di molto brutto, ancora ed irreparabile.

    Purtroppo (o per fortuna) esiste la legge, che venga fatta rispettare visto che ci rimettono sempre i più deboli.

    Quante se ne sentono tutti i giorni?
    Ragazzini che fanno questo, ragazzi che fanno quell’altro.
    I ragazzi di oggi non sono idioti, sanno bene quello che fanno e molto spesso credono che non ci siano conseguenze, rimanendo ancora più spesso impuniti.

    Denunciateli immediatamente senza riserve, non ci sono scuse, è reato cagionare la morte di un animale con crudeltà come è stato fatto.

    Denunciateli!

  7. Piccoli mostri crescono…

  8. Ragazzino, adulto, anziano… chiunque uccida un essere vivente, olrtetutto in modo così barbaro ed insensato, deve essere punito e punito sul serio!! Nessuna scappatoia e nessuna scusa! Se fosse capitato a me avrei già denunciato alla grande, questi piccoli schifosi devono prendersi le proprie responsabilità!

  9. i ragazzi andrebbero denunciati in ogni caso,però io sinceramente sono stufa e arcistufa(sto moderando i termini)della gente che parcheggia gli animali in case disabitate o comunque lontani dalle orecchie e dagli occhi ,se ci tieni ai tuoi animali cerchi di tenerli sempre vicini e nei pressi di casa tua se no lascia perdere ……e visto che questo è un mago non ci voleva molto a capire che dopo la prima visita ce ne sarebbe probabilmente stata un’altra…..

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.