Home / Addii / Perugia: trovato morto legato a un albero Ares, il cane rapito

Perugia: trovato morto legato a un albero Ares, il cane rapito

Terribile conclusione per la vicenda di Ares, l’Amstaff rapito sabato scorso al suo proprietario, in pieno centro a Perugia, da tre criminali, forse stranieri, armati di coltello.

Il cane è stato ritrovato morto nella giornata di oggi legato con una corda ad un albero, ad Assisi, in zona Eremo delle Carceri. Sia il ritrovamento che l’identità del cane sono stati confermati dalla Polizia Municipale della cittadina umbra e, secondo alcune fonti, anche dallo stesso proprietario, comprensibilmente disperato e sotto shock per la modalità raccapricciante con cui si è concluso il rapimento.

Non è ancora chiaro cosa abbia ucciso Ares, ma l’ipotesi più accreditata parla di soffocamento: l’Amstaff potrebbe essere rimasto strangolato dalla stessa corda che lo teneva legato all’albero, ma non si esclude neppure che a causare il decesso siano state la fame e la sete. Si potrebbe quasi presumere che il cane sia stato abbandonato rapidamente dopo il furto, senza cibo né acqua. Tuttavia, non esistono ancora conferme ufficiali sull’esatta causa della morte.

Sarà nostra cura fornirvi aggiornamenti casomai ne venissimo a conoscenza. Nel frattempo ci stringiamo a Francesco, il proprietario, augurandoci che le forze dell’ordine possano far luce quanto prima su questa allucinante vicenda.

Nella foto: Ares (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Ma io mi domando che senso tiene fare tutto questo?A cosa è servito?

  2. Non c’è nula da dire.
    Ma proprio nulla meglio che non lo dico cosa penso di queste nullità.

    Mi dispiace molto per il cane e per il proprietario, davvero molto.

  3. non rispondo più ,perchè i toni moderati e civili non mi competono

  4. Nooooooo!!!!! Speravo davvero con tutto il cuore che tutta la vicenda si risolvesse con la restituzione di Ares! Altre volte i cani rapiti sono stati restituiti ai loro proprietari….. Mi dispiace tantissimo. Devono assolutamente trovare gli assassini!!!!! Un bacio ad Ares, ovunque sia….

  5. Nn lasciate impunita questa brutta vicenda!Sarebbe cm ucciderlo due volte ! Ciao Ares forse era meglio se eri un killer.. nn sarebbero riusciti a portarti via dall’amore della tua famiglia! <3

  6. no ma porca miseria …basta ,ma veramente io …io…ahhhhhhh che rabbiaaaaaa!!!!non ha senso tutto ciò non ha senso……

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.