Home / Addii / Livorno: nelle reti da pesca due squali e il delfino neonato, tutti morti

Livorno: nelle reti da pesca due squali e il delfino neonato, tutti morti

Due squali e un delfino giovanissimo sono morti dopo essere rimasti intrappolati nelle reti da pesca calate nel mare al largo di Livorno. I corpi degli animali sono stati recuperati dal personale dell’ARPAT negli scorsi giorni.

In particolare, il delfino era solo un cucciolo: un esemplare di sesso femminile di soli 27 chilogrammi di peso e 123 centimetri di lunghezza, con il bottone ombelicale ancora molto evidente.

Le reti erano state calate nell’area delle Secche della Meloria.

Il corpo del delfino è stato trasferito presso l’Istituto Zooprofilattico di Pisa per le analisi di rito, mentre gli squali, che erano già stati portati sui banchi del mercato, sono finiti al laboratorio ARPAT di Livorno. Sono stati gli stessi pescatori ad avvisare le autorità.

Gli squali uccisi sono, rispettivamente, un gattopardo femmina in procinto di depositare le sue uova e un piccolo esemplare di verdesca, anch’esso di giovanissima età.

Foto: il delfino rimasto ucciso (fonte Leggo).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Senza controlli, senza criterio, basta buttare le reti e chissenefrega no?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.