Home / Cronaca / Belgio: il cane tolto dall’inferno della Romania salva una donna dall’annegamento

Belgio: il cane tolto dall’inferno della Romania salva una donna dall’annegamento

Se non ci fosse stata Cannelle, una signora precipitata nelle acque del fiume Sambre ad Auvelais, in Belgio. Particolare non trascurabile, Cannelle è una cagnolina salvata solamente qualche mese fa dalla brutale legge ammazzacani che, in Romania, sta sterminando migliaia e migliaia di animali, con ritmi da olocausto.

“Mio figlio Vincent si occupa di farle fare la sua passeggiata serale”, racconta Jasmine Cerfontaine, che ha adottato la cucciola di sette mesi dalla Romania. “Cannelle è molto paurosa. Ad un certo momento si è fermata, ha sollevato la zampa come un cane da caccia e ha puntato in direzione della Sambre. Siccome non tornava indietro nonostante la si chiamasse, mio figlio le è corso dietro ed è stato allora che ha notato una persona che annegava. È stata lei a dare l’allarme e così un battelliere si è tuffato per salvare la signora”. L’uomo, un olandese di 64 anni, è riuscito a nuotare fino alla donna in difficoltà e a portarla a riva, dove è stata presa in carico da altri soccorritori: dopo aver trascorso la notte in ospedale, è tornata a casa e sta bene.

Quanto a Cannelle, il suo formidabile – eppure tanto normale – gesto dovrebbe ricordare a tutti che i cani rumeni non sono mostri, non sono spazzatura né parassiti di cui sbarazzarsi come se nulla fosse: sono creature senzienti e sensibili che meritano una possibilità, come tutti.

Cannelle è in Belgio da poco più di un mese e ha già salvato una persona. Nessuno, a parte le associazioni, sta invece salvando i suoi fratelli e le sue sorelle in Romania.

Foto: Cannelle (fonte La Nouvelle Gazette).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Le grandi finte associazioni ambientaliste od a favore degli animali sono una grandissima truffa!
    Che triste vergogna.

    Tornando alla cagnolina…beh che cosa dire?
    Favolosa!

    Dovremmo riflettere un po’ di più sul comportamento degli animali che molto spesso sono dei grandi esempi da seguire.

  2. forse dovremmo pensare di più alle ultime due righe scritte…..

  3. Che bel faccino che hai Cannelle! Dolcissima, un bacione grande da tutti noi!

  4. Grazie di esistere!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.