Home / Addii / USA: ammazza il pitbull a coltellate sotto gli occhi di tutti. “È mio, ci faccio quello che voglio”

USA: ammazza il pitbull a coltellate sotto gli occhi di tutti. “È mio, ci faccio quello che voglio”

Si chiama Derik Alan Huskey e ha 29 anni, l’uomo che qualche giorno fa ha brutalmente ammazzato a coltellate il proprio pitbull di fronte a numerosi testimoni. La vicenda è avvenuta a Midland, nello Stato americano del Texas.

Secondo quanto pubblicato da Examiner, Huskey è ora accusato del reato di crudeltà animale per aver orrendamente torturato e infine ucciso il cane di fronte ad una folla che comprendeva anche diversi bambini.

A morire sotto i colpi di coltello del 29enne è stato Gage, il suo mansueto pitbull di proprietà: il cane è stato trafitto più volte, poi gli è stata tagliata la gola. Al tentativo da parte dei testimoni di fermare la violenza Huskey avrebbe risposto: “Se chiamate la polizia, accoltello pure voi. Questo è mio cane!”.

Dopo aver ripetutamente accoltellato Gage, l’aguzzino lo ha lanciato oltre una cancellata mentre era ancora vivo. Si è poi gettato dall’altra parte del recinto e ha continuato a colpire il cane con numerosi fendenti, fino a che l’animale non ha smesso di respirare. Huskey ha poi preso il corpo di Gage e lo ha gettato in una buca, cospargendolo di acido.

Secondo il suo coinquilino, il 29enne aveva bevuto molto la notte della violenza. A far scattare la furia omicida dell’aguzzino sarebbe stato, semplicemente, il fatto che Gage aveva posato una zampa sul capo dell’altro cane di casa, un Chihuahua. Huskey aveva urlato al pitbull di allontanarsi, e l’animale aveva ubbidito immediatamente. La pronta esecuzione dell’ordine, tuttavia, non aveva placato l’ira dell’uomo ma anzi l’aveva esacerbata, traducendola in decine di coltellate inflitte nel cortile del condominio, davanti agli occhi di tutti.

Il coinquilino di Huskey, peraltro proprietario del Chihuahua, sottolinea e ribadisce che il pitbull stava solamente giocando col piccolo cane, e che era un cane molto dolce e molto beneducato.

Il suo assassino è stato arrestato e si trova ora in carcere. Se vorrà uscire prima del processo, dovrà pagare una cauzione di 100,000 dollari.

Nella foto: l’aguzzino (fonte Examiner).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

7 Commenti

  1. grazie mille per la segnalazione 🙂

  2. http://www.yousign.org/en/petition-signatures.php?t=28850&page=99
    Se volete, qui c’è una petizione per chiedere il massimo della pena per questo mostro.

  3. Perchè neanche questo nostro Dio non a visto niente ? perchè non ha fatto diventare quest’uomo di sale?

  4. Ecco un caso in cui la polizia americana avrebbe avuto legittimità per sparare in fronte a questo aborto inutile.
    In galera sarà ricompensata a dovere, questa bella biondina.

  5. spero che da quella galera non esca piu!!!

  6. a morte di pazzi abbiamo le palle piene

  7. si spera che in galera qualcuno si prenda “cura” di lui come merita……a volte in alcuni stati i miracoli avvengono……speriamo…..povero cane quale infame e triste destino….pensare anche all’altro cane viene male chissà dove l’hanno messo….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.