Home / Cronaca / Svizzera: la gattina rimasta un mese sul fondo di un pozzo in disuso

Svizzera: la gattina rimasta un mese sul fondo di un pozzo in disuso

È incredibilmente salva Lilly, la gattina rimasta intrappolata per quattro settimane sul fondo di un pozzo per fortuna asciutto e in disuso.

La vicenda è avvenuta a Pollegio, in Svizzera. Lilly si trovava ad una profondità di sette metri e non era in grado di uscire da sola. I suoi miagolii disperati sono, dopo un mese, finalmente riusciti ad attirare l’attenzione di un passante che ha immediatamente contattato la SPAB, la locale Protezione Animali.

Le guardie zoofile sono quindi intervenute sul posto con personale specializzato in recuperi di questo tipo, che si è calato sul fondo del pozzo ed è riuscito a recuperare la gattina. L’animale, di proprietà, risultava appunto sparito da casa da circa un mese ed è stato subito restituito alla sua famiglia.

La SPAB coglie l’occasione per invitare tutti i proprietari di pozzi a mettere in sicurezza gli imbocchi, proprio per evitare incidenti come questo.

Foto: Lilly dopo il recupero (fonte TIO.ch).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Un ringraziamento alla persona che di passaggio ha chiamato i soccorsi e un ringraziamento anche a questi ultimi!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.