Home / Cronaca / Lecce: fuga di due cavalli imbizzarriti. Uno si ferisce, ma non verrà abbattuto

Lecce: fuga di due cavalli imbizzarriti. Uno si ferisce, ma non verrà abbattuto

È stato un tentativo di fuga rocambolesco, quello che ha coinvolto due cavalli a Taurisano, in provincia di Lecce. Gli animali, imbizzarriti e terrorizzati, si sono ritrovati a correre in pieno centro paese seminando il panico tra i residenti e i turisti che, nella serata di sabato scorso, hanno ripetutamente contattato le forze dell’ordine.

Il proprietario dei cavalli è rimasto ferito nel tentativo di recuperarli ed è stato trasporto presso l’ospedale Ferrari di Casarano: le sue condizioni non destano comunque preoccupazione, tanto che il rilascio è avvenuto solamente qualche ora dopo il ricovero.

Anche uno dei due cavalli imbizzarriti ha purtroppo riportato delle lesioni dopo essersi schiantato contro un’auto in movimento (il cui conducente è rimasto illeso). Tuttavia, l’animale si rimetterà completamente e non verrà abbattuto.

Non è chiaro come e per quale motivo i due animali si siano spaventati così tanto e abbiano abbandonato il recinto nel quale erano stati lasciati a brucare: in questo senso i Carabinieri stanno indagando al fine di definire le esatte responsabilità di quanto avvenuto.

I cavalli sono stati recuperati e restituiti al proprietario.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Allucinante…
    Spero che si rimettano tutti e ci sia maggiore sicurezza, per tutti ovviamente.

  2. meno male …..appena un pelo della criniera è storta vengono eliminati probabilmente appartengono ad una buona persona….

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.