Home / Campagne / [PETIZIONE] Svizzera: l’orso M25 a rischio uccisione, è considerato “problematico”

[PETIZIONE] Svizzera: l’orso M25 a rischio uccisione, è considerato “problematico”

Potrebbe rischiare di fare la fine degli orsi che lo hanno preceduto, il povero M25, l’orso trentino che da qualche tempo si aggira in Svizzera, nel Canton Grigioni.

L’animale, che non ha mai fatto male a nessuno, sarebbe secondo Geapress semplicemente alla ricerca di un territorio tutto suo nel quale stanziarsi, ma la sua presenza non sarebbe vista di buon occhio dalle autorità svizzere, che potrebbero decidere di abbatterlo. La colpa di M25 sarebbe quella di aver infilato le zampe in alcune arnie per il miele: un’azione, questa, sufficiente a bollarlo come “problematico” e dunque a rischio di uccisione.

Per questa ragione, il WWF Svizzero sta muovendosi in questi giorni attraverso una petizione da consegnare al Consiglio di Stato del Canton Grigioni. L’obiettivo è permettere a M25 di vivere sul territorio mettendo in campo le necessarie misure cautelative per proteggere pecore ed api.

In pochi giorni sono state circa 22,000 le firme raccolte. Anche voi potete contribuire cliccando qui e firmando la petizione. Perché M25 non faccia la stessa fine del tristemente famoso M13.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Che vergogna…

  2. Allora, per dovizia di “cronaca” anche se son con voi da sempre e dunque è SBAGLIATO ma già me lo aspettavo sta’ cosa, non è VERO che non ha ucciso altri ANIMALI (anche se sicuramente dovevano esser meglio protetti) qui: http://www.gdp.ch/ats-news/gr-orso-m25-sbrana-asino-brusio-id26515.html, ma ogni volta si ripete la storia: è inutile che continuano ad arrivare da NOI: il WWF dovrebbe far altro altro che far FIRMARE PETIZIONI!! Firmo ma NON BASTA QUESTO. Quanti ORSI dovranno morire ancora?!

  3. Firmato! Speriamo che i “civili” svizzeri cambino idea… Non posso credere che si possa uccidere così freddamente esseri così rari e meravigliosi…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.