Home / Campagne / [PETIZIONE] Toscana: la natura incontaminata del Masso delle Fanciulle rischia la distruzione

[PETIZIONE] Toscana: la natura incontaminata del Masso delle Fanciulle rischia la distruzione

“L’area naturalistica che circonda il Masso delle Fanciulle, nella Riserva Naturale di Berignone, compresa tra i comuni di Pomarance, Volterra e Casole d’Elsa, è uno dei luoghi più suggestivi  e incontaminati di tutta la Toscana.

La riserva è attraversata da una gola rocciosa ricoperta da un abbondante vegetazione mediterranea,  dove scorre il fiume Cecina, in uno scenario paesaggisticamente unico. Il luogo, descritto in molte guide turistiche internazionali, è meta delle visite degli abitanti locali e dei turisti da Siena, San Gimignano, Volterra, Casole d’Elsa, Radicondoli, Colle Val d’Elsa e dalla Toscana tutta.

La presenza di turisti durante tutto l’anno rende l’area del Masso delle Fanciulle una importante risorsa  economica per un’area vastissima.

Molti turisti vengono in queste zone solo per poter visitare la Riserva Naturale di Berignone e poter  fare il bagno nelle acque cristalline del fiume Cecina.

Oggi questo luogo unico è minacciato dalla costruzione di un impianto industriale per la produzione  di energia geotermoelettrica a pochi metri dal fiume.

La società GESTO Italia Srl ha presentato domanda di avvio del procedimento di valutazione di impatto ambientale per la realizzazione di pozzi esplorativi per  verificare la presenza di un potenziale serbatoio geotermico. Se le prove di produzione avranno successo verranno realizzate centrali geotermiche e pozzi di produzione  che distruggeranno irreversibilmente quest’area incontaminata e molto delicata dal punto di vista ecologico, idrico, ambientale ed economico.

Per questi motivi chiediamo alla Regione Toscana di revocare l’autorizzazione ad una attività che darebbe  il via alla distruzione di una delle ultime aree incontaminate della Toscana. Chiediamo che l’autorizzazione agli impianti venga negata e che il luogo venga protetto per preservare un ambiente che è una enorme risorsa sostenibile per l’economia locale.”

Appello inviato a Enrico Rossi Firmato da: Comitato Difensori della Toscana, Ass. Casole Nostra, Ass. Ecomuseo Borgo La Selva, Comitato Toscana Terra Pulita, ricevuto dall’associazione LIDA FIrenze e che volentieri pubblichiamo senza modifiche sul nostro blog.

La petizione può essere firmata cliccando qui.

Foto: il Masso delle Fanciulle (fonte Change).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Fatto!
    C’è qualcuno che in nome del mercato e della speculazione vorrebbe bucare qualsiasi cosa, vogliono che sia pienamente attuato il TTIP e vogliono operare col Fracking oltre a contaminare tutto e tutti noi!

    http://unmig.sviluppoeconomico.gov.it/unmig/titoli/ditta.asp?sigla=GO

    http://difensoridellatoscana.wordpress.com/2014/04/27/masso-delle-fanciulle-e-geotermia-ad-alta-entalpia-le-controverse-dichiarazioni-di-enrico-rossi/

    Nuove concessioni Gesto srl, il prossimo sarà il Masso delle Fanciulle?
    http://unmig.sviluppoeconomico.gov.it/unmig/istanze/rgruppo.asp?ric=GESTO%20ITALIA&numerofasi=4

  2. Che paradiso!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.