Home / Cronaca / Ecco Timi, pitbull appena nato e già destinato ai combattimenti. È salvo

Ecco Timi, pitbull appena nato e già destinato ai combattimenti. È salvo

Sono sconfortanti e raccapriccianti le condizioni di detenzione in cui, nello Stato americano dell’Alabama, sono stati ritrovati 370 cani destinati ai combattimenti clandestini. In particolare spicca l’esemplare la cui foto vi mostriamo in apertura di articolo: è stato ribattezzato Timi. Non è che un cucciolo di pochi mesi di vita legato ad un collare e ad una catena più grandi di lui. Nel giro di poco, anche lui sarebbe stato destinato al ring.

Timi è stato soccorso durante un’azione dell’FBI in collaborazione con la protezione animali americana, l’ASPCA, e la Humane Society: si è trattato di una delle più grandi operazioni di smantellamento di un “cartello” criminale dedicato ai combattimenti clandestini tra cani.

Il piccolo è in assoluto l’esemplare più giovane portato in salvo: al momento del ritrovamento, infatti, non aveva che otto settimane di vita.

Oggi Timi è un cane felice: un po’ cresciuto, è parte di una famiglia che lo ama e lo rispetta.

Foto: Timi nelle condizioni in cui è stato ritrovato (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Non posso immaginare cosa facciano di queste creature… la foto di Timi è straziante… certo che finchè esisterà gente tanto incivile da scommettere sui combattimenti tra cani esisterà sempre questo marciume e questa delinquenza…
    Piccolo e meraviglioso Timi spero che tu abbia vita lunga e felice, sei bellissimo… e spero altrettanto per tutti i tuoi compagni di prigionia salvati…

  2. Non so davvero che dire: terrificante pensare che un simile angioletto…..

  3. Ho avuto lo stesso pensiero, l’essere umano è capace di trasformare qualcosa di stupendo in un orrore infinito.
    Fortunatamente in certi stati non scherzano e c’è la galera per queste crudeltà.

  4. ehhhh l’essere umano dove non riesce ad arrivare

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.