Home / Addii / Treviso: non paghi l’affitto? E io ti avveleno i cani

Treviso: non paghi l’affitto? E io ti avveleno i cani

I tre cani di una giovane coppia sono stati avvelenati a morte dalla padrona di casa, infuriata per il ritardo sul pagamento dell’affitto.

Secondo quanto riportato dal magazine NelCuore, i due giovani si sono ritrovati entrambi senza lavoro e, per due mesi, non erano riusciti a pagare l’affitto. Dopo averli sottoposti ad una serie di messaggi intimidatori, la proprietaria – una 58enne salernitana residente a Cordignano, in provincia di Treviso – avrebbe diretto la propria ira verso i tre cani della coppia, avvelenandoli a morte con alcune salsicce avvelenate.

La donna è finita a processo perché la proprietaria dei cani l’avrebbe notata lanciare “palline” (bocconi di carne) all’interno del loro giardino prima di allontanarsi in automobile.

A morire avvelenati sono stati Puppy, un piccolo meticcio di 4 anni, Bubu, un pitbull di 2 anni, e Tommy, un meticcio di un anno. Nessuno di loro si è salvato. I resti delle salsicce ritrovati nel giardino dei proprietari sono stati analizzati, confermando la presenza del micidiale veleno.

La 58enne padrona di casa si dichiara innocente, e sostiene di essersi trovata a Napoli la sera dell’avvelenamento. A confermare la sua testi anche sua figlia e suo nipote.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Che cosa avrebbe risolto con questa crudeltà gratuita ed insensata?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.