Home / Addii / Salerno: con le zampe legate in una busta di plastica. Cane non sopravvive

Salerno: con le zampe legate in una busta di plastica. Cane non sopravvive

Non ce l’ha fatta a sopravvivere il povero cane trovato chiuso in un sacco di plastica con tutte e quattro le zampe legate, a Pagani, in provincia di Salerno.

A dare notizia del brutale atto di violenza cui l’animale è stato sottoposto, e poi della sua morte, sono stati i volontari del Canile di Cava de Tirreni sulla loro pagina Facebook.

Il cane, un esemplare adulto di taglia media, col mantello bianco, era stato recuperato qualche giorno fa dai veterinari dell’ASL nei pressi della Caserma dei Carabinieri di Pagani.

Nonostante il ricovero e tutte le cure prestate, il cane è purtroppo spirato: non è chiaro quanto tempo sia rimasto chiuso nel sacco a soffocare prima che qualcuno lo notasse.

Inizialmente, ad accorgersi di lui erano stati alcuni residenti del posto che lo avevano sentito guaire disperatamente. Di indole molto mansueta, il cane – che in passato era stato notato frequentare abitualmente la zona – era stato prima immobilizzato con lo scotch e poi picchiato selvaggiamente. Infine, i suoi aguzzini avevano deciso di sbarazzarsi di lui chiudendolo in un sacco di plastica nero normalmente utilizzato per la spazzatura.

Chiunque sia a conoscenza di informazioni sui responsabili di questo ennesimo atto di barbarie si metta una mano sulla coscienza e vada a sporgere denuncia ai Carabinieri.

Nella foto: il cane ucciso (fonte Canile di Cava su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

9 Commenti

  1. è inspiegabile il nervoso e la rabbia che mi sale a pensare come questi fetenti abbiano potuto fare una cosa simile. ma tanto come è già stato detto quando si parla di animali chi se ne importa… cani, gatti e animali di qualsiasi razza sono uccisi barbaramente da gente come questa e gli eventi restano quasi sempre impuniti. complimenti sempre ai volontari e ai veterinari che cercano in ogni modo di aiutare, ma la crudeltà umana purtroppo non ha limiti e combatterla sta diventando sempre più difficili. con tutta la franchezza auguro una morte atroce e infinite sofferenze a quei vermi che hanno osato tanto.

  2. Quale razza di mostro può fare una cosa del genere e rimanere impunito?
    E’ difficile pensarla in maniera moderata, io spero seriamente che ci sia una riforma della giustizia in questo paese vergognoso perchè altrimenti tra non molto succederà l’inevitabile.
    Ci vogliono pene esemplari, detenzione almeno a partire da 5 anni, lavori forzati, iscrizione in un registro (che si potrebbe benissimo associare ai crimini sessuali) di pubblica consultazione, multe a partire da 50.000 euro e segnalazioni di residenza (se accanto a te vive un aguzzino di animali, uno stupratore, un criminale che “è stato riabilitato ed è tornato in libertà” tu lo devi sapere e il tuo comune te lo deve comunicare in maniera automatica, rapida ed inequivocabile).

    Gogna perpetua per questi miserabili vigliacchi.

  3. VERGOGNA!

  4. Ma sicuramente più di qualcuno ha visto ma la nostra indole, al Nord come al Sud, è dichiaratamente omertosa. Quando si tratta di animali poi tutti ciechi, sordi, muti e intanto un’altra creatura se ne va per la disumanità “umana”. Grazie, come sempre, ai Volontari.

  5. Chiediamo giustizia!!

  6. ma come si può lasciare un commento con dei toni civili davanti ad un atto bastardo come questo,comunque l’unica cosa che auguro a questi individui è di dover soffrire come ha sofferto quel povero essere indifeso

  7. senza parole

  8. Sergio Bernasconi

    Come si può essere moderati o civili davanti ad un caso simile. Qui si tratta di criminali di bassa lega che vanno puniti con una pena equivalente al quella che si sarebbero presa facendo la stessa cosa con un umano. Simili vigliacchi NON meritano pietà

  9. Non ci credo che nessuno abbia visto niente!! Se avete una coscienza dovete parlare!!! Io comunque auguro tutto il male del mondo a chi è capace di uccidere a sangue freddo una creatura innocente, spero che tutte le maledizioni arrivino a colpire i colpevoli e vorrei però anche tanto che fossero trovati e che i loro nomi fossero resi pubblici!!
    Un pensiero d’amore infinito per il povero cagnolone… colpevole solo di respirare per alcuni pazzi furiosi… riposa in pace piccolo…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.