Home / Cronaca / Sea Shepherd inizia la sua campagna italiana: si chiama Operazione Siracusa

Sea Shepherd inizia la sua campagna italiana: si chiama Operazione Siracusa

“Il nostro appassionato gruppo italiano ha organizzato una Campagna denominata Operazione Siracusa, per la protezione della Cernia Bruna nelle acque di Siracusa, Sicilia.

Nell’area nota come Area Marina Protetta del Parco del Plemmirio, al largo delle coste occidentali di Siracusa, si possono osservare numerose specie pelagiche di grandi dimensioni. Tonni, ricciole e squali, come pure cetacei di grandi e piccole dimensioni vengono attratti in quest’area.

L’obiettivo della Campagna italiana è proteggere questo meraviglioso ecosistema dalle attività di bracconaggio largamente diffuse. Due delle specie più minacciate dai bracconieri sono il riccio di mare e la cernia bruna. Quest’ultima è classificata come specie ad alto rischio di estinzione ed è presente nella Lista Rossa delle Specie a Rischio della IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura).

L’area protetta è stata istituita nel 2004 e copre circa 2.500 ettari. Si tratta di un’area la cui protezione è considerate prioritaria.

Il bracconaggio e altre attività di pesca illegale hanno portato la Cernia Bruna e innumerevoli altre specie sull’orlo dell’estinzione in quest’area. Le attività illegali hanno luogo soprattutto durante la notte o all’alba e questo rende più difficile la loro individuazione. Tali operazioni di bracconaggio vengono condotte con gommoni che trasportano sommozzatori armati di fucili subacquei, come anche da pescherecci che utilizzano reti.

I nostri volontari pattuglieranno l’area per documentare e denunciare alle autorità le attività illegali. Sea Shepherd collaborerà con le autorità locali, che agiranno sulla base delle informazioni da noi fornite. Durante la Campagna i nostri volontari organizzeranno la pulizia dell’area da plastica e rifiuti.

Enzo e Patrizia Maiorca, membri del Consiglio dei Saggi di Sea Shepherd, sono i promotori di questa Campagna e ricopriranno il ruolo di team leader sul posto. Molti membri dello staff di Sea Shepherd e volontari di bordo parteciperanno a questa Campagna, la prima in Italia. Tra i presenti ci saremo anch’io e il Capitano Peter Hammarstedt.

Il nostro obiettivo è sradicare il bracconaggio dall’Area Marina Protetta e permettere una ripresa numerica delle popolazioni di cernia bruna nell’area di Siracusa.

Capitano Alex Cornelissen

Info: operationsiracusa@seashepherd.it”.

Comunicato stampa ufficiale di Sea Shepherd, come pubblicato sul loro sito a questo link.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Grandissimi, i migliori auguri di buona vigilanza e buon lavoro! Grazie Sea Shepherd!

    Mi chiedo solamente se deve arrivare Sea Shepherd per far rispettare la legge in un paese cosiddetto civile.
    Siamo una barzelletta.

    Ma le forze dell’ordine preposte a questo genere di competenze, cosa fanno, o meglio prima di SS dove stavano?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.