Home / Addii / Colombia: ragazzo di 16 anni assassinato per aver cercato di difendere un cane

Colombia: ragazzo di 16 anni assassinato per aver cercato di difendere un cane

Un ragazzo di 16 anni, Miguel Angel Palacio, è morto accoltellato a Medellin, in Colombia, per aver cercato di difendere la vita di un cane. Il giovane era intervenuto per fermare un uomo che stava per mozzare la testa dell’animale.

Miguel era ancora minorenne ma già da tempo si impegnava nell’attivismo per i diritti degli animali. Dopo l’accoltellamento, il 16enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale ma nonostante le numerose persone disponibili a donazioni di sangue, non è stato possibile salvargli la vita: è morto a qualche giorno dal ricovero, ma non prima di aver spiegato quanto gli era accaduto alle forze dell’ordine.

Il ragazzo ha raccontato di essere stato aggredito, assieme al fratello (che è rimasto ferito ma non è in pericolo di vita), da un uomo che stava per mozzare la testa ad un cane con un machete.

L’aguzzino è un uomo di 33 anni che, al momento del fatto, era in stato di ebbrezza. È stato identificato e arrestato.

Foto: Miguel Angel Palacio, l’attivista per i diritti animali ucciso (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. E’ vero Mari, questa cosa è assurda, questo ragazzo voleva difendere la vita del cagnolino ed è finito col pagare con la sua, senza nessuna ragione.
    E’ proprio vero che chi ammazza e tortura gli animali è pericoloso per le persone e non si ferma nemmeno davanti ad un ragazzino di 16 anni…

    Mi dispiace moltissimo, riposa in pace Miguel Angel, mi dispiace.

  2. Che dolore immensio… questo ragazzo eccezionale è morto per un ideale altissimo: il rispetto per la Vita. La sua morte dimostra ancora una volta che i violenti sono tali con animali e umani e che sono estremanente pericolosi per tutti! Riposa in pace piccolo angelo…

  3. Era già un angelo

  4. Toutes mes condoléances à la famille. Ce garçon devait être formidable. :`-(

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.