Home / Addii / Torino: uccide il cane a colpi di mazza e coltello. “Era troppo vivace”

Torino: uccide il cane a colpi di mazza e coltello. “Era troppo vivace”

Un uomo di 44 anni di Mazzè, in provincia di Torino, è stato denunciato dai Carabinieri per aver barbaramente massacrato il proprio cane, tentando poi di occultarne il corpo.

Le forze dell’ordine sono intervenute a seguito della segnalazione di un residente del posto e del canile di zona, constatando che l’aguzzino aveva ucciso il proprio cane, un meticcio di taglia grande di neppure un anno di età, perché lo reputava “troppo vivace”.

Particolarmente cruenta è stata la modalità con la quale il 44enne ha proceduto al massacro: il cane è stato ripetutamente accoltellato e colpito con una mazza da muratore, per poi essere seppellito nella buca che lo stesso animale aveva scavato, facendo scattare la follia dell’uomo.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Lurido maledetto…possa tu fare la stessa fine!

  2. Nulla facente,beve tanta birra e fuma canne tutto il giorno! Non dovrebbe avere famiglia da quel poco che so,xchè purtroppo lo vedo quasi tutti i giorni al solito bar dato che abita nel mio paese! Sabato sera manifestazione in piazza x chiedere l’inasprimento delle pene! Mi fa rabbia e paura pensare che ha ucciso con le sue mani il suo povero cane e tranquillamente continua a fare la solita vita di prima! La prossima volta contro chi sfogherà i suoi problemi?

  3. Povera anima. Mi dispiace tanto. Un cane di un anno che scava una buca..gli ha dato il pretesto per dimostrare ciò che è: un delinquente assassino.

  4. Una persona che fa una cosa del genere ad un animale è capace di farla anche ad una persona. E’ incredibile come possano esistere individui così malvagi!

  5. Ma quale follia! E’ solo un sadico criminale senza scrupoli che ci avrà goduto incredibilmente a massacrare quella povera bestia.
    Questi assassini sono liberi di circolare tra noi, denunciato a piede libero.

    Sono pericolosi vanno messi in galera.

  6. appunto ..facendo scattare la follia dell’uomo,quindi visto che è folle se avesse figli dovrebbero intervenire gli assistenti sociali e portarli altrove prima che gli possa fare del male magari in un momento che lui è fuori neurone…..e per il povero cane sappiamo che non ci sarà giustizia,.boia d’un mond ledar(forma dialettale dei miei paraggi che si usa per non scendere nel blasfemo significa boia mondo ladro)……

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.