Home / Cronaca / Desio: dall’appartamento un odore nauseabondo. C’erano 18 gatti chiusi dentro

Desio: dall’appartamento un odore nauseabondo. C’erano 18 gatti chiusi dentro

Diciotto gatti, dieci adulti e otto cuccioli, sono stati portati in salvo a Desio (Monza e Brianza) a seguito di una segnalazione dell’ENPA: gli animali erano tutti rinchiusi in un appartamento.

I felini, al momento dell’intervento della Polizia Provinciale, apparivano in condizioni assai precarie, detenuti in un ambiente privo della benché minima igiene, all’interno di uno stabile Aler.

Alcuni esemplari risultavano denutriti e sembrerebbe assodato che quasi nessuno dei diciotto gatti ritrovati fosse mai stato visitato da un veterinario. Gli animali erano di proprietà di una donna di 50 anni con problemi di invalidità: la signora e i felini vivevano in un appartamento in cui risultavano presenti anche topi e vari insetti.

Toccherà ora alla Protezione Animali di Monza prendersi cura dei mici. Il sindaco di Desio ha dichiarato: “In quella situazione gli animali non potevano rimanere. Siamo al lavoro per risolvere il problema”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.