Home / Addii / Allarme LIPU: “È strage di migratori, 2500 rapaci muoiono ogni anno uccisi dai bracconieri”

Allarme LIPU: “È strage di migratori, 2500 rapaci muoiono ogni anno uccisi dai bracconieri”

Sono circa 2500 i rapaci che, ogni anno, vengono uccisi mentre migrano dal Nord Africa verso l’Europa del Nord. Almeno 200 di questi sono stati abbattuti sullo Stretto di Messina dai bracconieri che, sistematicamente, si appostano per colpirli nel momento in cui sono più vulnerabili.

È questo il triste allarme diramato da LIPU, la Lega Italiana Protezione Uccelli, che dichiara: “A cadere sono anche tanti passeriformi. Diversi milioni di esemplari volano verso nord lasciando l’Africa in primavera. Migliaia di loro cadono sotto i colpi dei cacciatori, soprattutto nel Lazio, in Sicilia, Sardegna e nelle isole minori della Campania”.

Per raggiungere l’Europa Settentrionale dopo essere partiti dall’Africa, i volatili hanno l’abitudine di attraversare sempre lo Stretto di Messina, quello di Gibilterra e il braccio di mare turco a nord di Instanbul. Rotte, queste, particolarmente pericolose per gli uccelli che, incanalati in veri e propri colli di bottiglia, si trovano esposti, tutti insieme, ai fucili.

“I rapaci preferiscono volare su queste zone perché possono sfruttare le correnti ascensionali per spostarsi. In questo modo risparmiano energia, dato che per muoversi non devono sbattere le ali ma semplicemente planare”.

Questi difficilissimi viaggi migratori, lunghi diverse settimane, sono ulteriormente minacciati dalla caccia illegale.

In questo senso, le percentuali sono sconcertanti: dal 5 al 10% dei rapaci muoiono ogni anno a causa delle doppiette, mentre per i passeriformi la percentuale si aggira sul 50%.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.