Home / Cronaca / Roma: il ragazzino che prende a pugni in testa il cigno e lo riduce in fin di vita

Roma: il ragazzino che prende a pugni in testa il cigno e lo riduce in fin di vita

Un esemplare maschio di cigno è stato ridotto in fin di vita da un ragazzino che lo ha preso ripetutamente a calci e pugni in testa. È accaduto negli scorsi giorni sul Lago di Bracciano, nei pressi del campeggio Parco del Lago, dove il cigno aveva nidificato assieme alla sua compagna.

Ed è stato proprio per difendere il suo nido e le sue uova che papà cigno è stato brutalmente aggredito dall’adolescente. Alcuni testimoni hanno cercato più volte di allontanare il teenager e, non riuscendoci, si sono rivolti alla direzione del campeggio.

Il cigno, ormai diventato oggetto di un odio feroce e ingiustificato, è stato poi aggredito una seconda volta in tarda serata e soltanto la mattina dopo è stato ritrovato, ormai agonizzante e con collo e testa ormai immobili.

Dopo un vergognoso rimpallo degli organi (ben raccontato da Repubblica) che, istituzionalmente, sarebbero preposti al recupero di questi animali, sono stati infine gli stessi gestori del campeggio a prelevare il cigno agonizzante e a trasportarlo presso la clinica veterinaria del Bioparco di Roma. Le sue condizioni sono gravi e non è chiaro se riuscirà a sopravvivere.

Neppure il suo aggressore sarebbe stato individuato.

Foto: il cigno ferito (fonte Repubblica).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

25 Commenti

  1. Bonazza Antonella

    Se la prima volta il ragazzo è stato allontanato significa che qualcuno lo ha visto e quindi nessuno lo denuncia ? La solita storia tanto a rimetterci sono gli animali.

  2. emanuele, se non diamo notizie del cigno è perchè, purtroppo, non ne abbiamo. 🙁

  3. Date notizie del cigno, per favore . i ragazzini sono il frutto di genitori ignoranti e deviati che andrebbero sterilizzati per non creare ulteriori danni futuri.

  4. Vorrei avere sotto le mani il maledetto bipede merdoso e bastardo responsabile di ciò.

  5. Ma che scienze,una volta questi ragazzini si portavano al collegio oppure al riformatorio cmq a me interessa più la sorte del cigno,se permettete!
    PS: Cmq un ragazzino che fa queste cose vuol dire che viene da una famiglia “difficile” oppure da una famiglia delinquenziale quindi io andrei a vedere pure i genitori.

  6. Cxjone di un ragazzino diventano aggressivi per proteggere i figli i cigni ma vai a studiare scienze magari diventi un pò più intelligente

  7. Se nessuno ferma il teppista, questo diventerà un aguzzino anche per i suoi simili. Da quanto si legge nessun adulto è intervenuto, tutti indifferenti e vili. Gli enti per la tutela degli animali selvatici, non hanno risposto alle richieste di aiuto. Il proprietario del camping ha trasportato il cigno al bioparco il giorno dopo. Desolante.

  8. Recuperate ‘sto ragazzino! Chi fa del male agli animali , lo fa anche alle persone: a partire da quelle indifese!

  9. Lo rovinavo
    Di calci in
    **** . Altro
    Che chiamare i responsabili del
    Campeggio . Perché in queste situazioni non sono mai nelle vicinanze…

  10. si sta’ preparando per la prigione…bene…

  11. Ciao Johnny, no, non troviamo aggiornamenti per ora.

  12. Siete tutti dei falliti, dai genitori, al ragazzo (se ce lo prendevo ce lo lasciavo), ai vari campioni che hanno sempre gli occhi dove conviene.

    Vigliacchi schifosi.

    C’è qualche aggiornamento sul cigno?

  13. Ovviamente quando si tratta di animali nessuno identifica nessuno! Questo è in Italia. Questo piccolo bastardo credo invece che potrebbe essere identificato benissimo ma tanto…è solo un cigno.

  14. Alcuni testimoni hanno cercato più volte di allontanare il teenager e, non riuscendoci, si sono rivolti alla direzione del campeggio.

    ma per favore, se beccava me questo ******** gli facevo fare un volo che se lo ricordava per tutta la vita

  15. omertà? paura? prendere a schiaffi un adolescente non è un reato e se c’è bisogno ce n’è anche per i genitori.

  16. povero cigno.. per il ragazzino manco saprei che fare

  17. agli autori di questi scempi va bene perche’ non ci sono io ad assistere…senno’ la denuncia per pestaggio la prendo io.

  18. Teppista del caxxo prima o poi vedrai cosa ti capiterà! Speriamo in bene per il papà cigno!!!!! Ma solo un grandissimo str..zo può fare una cosa simile ad animali così belli!!!

  19. Ragazzino? Solo feccia umana.

  20. Che stronzata…. non riescono ad identificarlo !!!! Ci sono testimoni, il direttore del campeggio ecc e nessuno lo trova !!! Omertà o voglia di non fare niente??

  21. se fosse successo nella città del cane impiccato alla sua catena si poteva pensare al figlio di qualche persona che non vedeva il problema e il pericolo……..che schifo di paese….

  22. portatelo i manicomio questo ragazzo aproblemi mentali

  23. complimenti al piccolo delinquente e a tutti quelli che sono stati spettatori

  24. Che schifo! Ma la gente è uscita pazza??? VERGOGNA!

  25. Io non ho ancora capito se è stata fatta denuncia e se è stato identificato il ragazzo?

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.