Home / Addii / USA: 18 colpi di pistola contro un asino. Ecco il “divertimento” di tre adolescenti

USA: 18 colpi di pistola contro un asino. Ecco il “divertimento” di tre adolescenti

Un asinello che viveva all’interno di una fattoria Amish di Montgomery, nello Stato americano della Pennsylvania, è stato ucciso con 18 colpi d’arma da fuoco. I responsabili del brutale atto di violenza sono tre ragazzini adolescenti che volevano “divertirsi”, e che ora dovranno rispondere dei reati di crudeltà verso gli animali e violazione della legge sulle armi.

Gli assassini, due di 15 anni e uno di 16, hanno sparato contro l’asinello per sei volte ciascuno, uccidendolo.

Dopo essere stati identificati dalla Polizia, i tre hanno ammesso che uccidere gli animali è una delle loro passioni e che, tra le loro vittime, vi sono già state decine di cervi.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Lavori forzati e carcere duro.

  2. Anch’io voglio divertirmi con questi delinquentelli! Suggeritemi qualcosa di divertente per farli fuori per sempre!

  3. piccoli delinquenti crescono

  4. Eliminateli perché sono dei criminali!!! Li appenderei x l’uccello…maledetti a vita.
    Melania .

  5. io non li prenderei a calci ,ma tutti i giorni gli sparerei in una zona non vitale,fin quando non chiedono scusa ,dopodichè ai lavori forzati,cosi finiranno di fare gli stronzi,e la stessa sorte la farei passare anche ai loro genitori

  6. Piccoli delinquenti, a me invece piacerebbe, così per divertirmi, potervi prendere a calci fino a farvi diventare intelligenti

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.