Home / Cronaca / Roma: lo stalker che uccide il cane dell’ex fidanzata per vendetta

Roma: lo stalker che uccide il cane dell’ex fidanzata per vendetta

Un uomo è stato condannato sia in primo grado, che in appello, che in Cassazione per aver ucciso il cane dell’ex fidanzata che non voleva tornare con lui.

La vicenda è avvenuta a Roma qualche tempo fa, quando l’uomo, che non riusciva ad accettare la fine della relazione con la donna, aveva proceduto a terrorizzarla con svariati atti intimidatori che includevano l’inseguimento in auto, le minacce e lo stalking. Lo stalker era infine arrivato ad uccidere l’amato cane della donna per vendetta: per questo era stato condannato sia in primo grado che in appello per i reati di uccisione di animali e di violenza privata.

L’uomo aveva però fatto ricordo alla Suprema Corte ma anche la Cassazione ha confermato in pieno le precedenti condanne, sostenendo che i comportamenti dell’uomo non erano “semplice” stalking ma criminali reiteramente finalizzati a terrorizzare e ferire l’ex fidanzata.

Non siamo a conoscenza dei dettagli della pena cui l’uomo è stato condannato.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Questi prima ai lavori forzati e poi quando diventano inutili al forno crematorio.
    Sono solo un costo in vacanza in galera.

  2. finalmente

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.