Home / Addii / [VIDEO] Vergogna assoluta a Oristano: il cinghiale amico delle persone finisce sgozzato

[VIDEO] Vergogna assoluta a Oristano: il cinghiale amico delle persone finisce sgozzato

Era amico delle persone, ma la sua fiducia è stata tradita: la fine del cinghiale del Sinis, a Cabras, in provincia di Oristano, è triste e vergognosa.

L’animale, che era diventato molto famoso ed era considera una vera e propria mascotte, aveva un’indole pacifica e docile, naturalmente amichevole, che lo spingeva ad avvicinarsi ai turisti che si avventuravano tra le stradine sterrate dell’oasi di Torre e Seu: non faceva del male a nessuno, non attaccava nessuno, prendeva il cibo dalle mani di chi voleva offrirgliene. Si sdraiava accanto ai turisti e dormicchiava sereno, e amava le carezze. Era privo di branco: a lui piacevano le persone, gli piaceva far loro compagnia.

A ucciderlo è stata proprio la sua innata fiducia nei confronti del più infido e vigliacco di tutti gli animali: l’essere umano.

Qualche giorno fa, il cinghiale amico degli uomini si è avvicinato ai suoi aguzzini, due, che a quanto pare gli offrivano un pezzo di focaccia. È finito con la gola aperta con una corda, sgozzato senza la minima esitazione.

Alcuni testimoni hanno cercato di salvarlo, di scongiurare l’attacco urlando contro gli aguzzini e lanciando loro alcuni sassi: non c’è stato nulla da fare. Il cinghiale buono è affogato nel suo sangue, urlando di sorpresa, di dolore e quasi certamente anche di delusione.

Sulla vicenda starebbero indagando gli agenti della Guardia Forestale di Oristano: in tutta franchezza, non ci attendiamo grandi risultati.

Nel video a seguire, la dolcezza del cinghiale.

Foto: fonte video.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Confido in un inferno senza fine.

    SERGIO CARO! Bentornato!

  2. Il senso di vuoto e di nausea ancora.
    Se c’è qualcosa* di bellissimo qualcuno lo deve distruggere per forza.
    Questa è una cosa che non riesco a capire pur sforzandomi.

    *Qualcosa non è riferita in senso specifico al Cinghialino amico che è un essere vivente e ovviamente non una cosa, era solo per intenderci.

  3. Povera bestiola lui ha raggiunto il ponte dell’arcobaleno dove finiscono gli animali maltrattati dagli umani sui quali pioverà la sfiga sempiterna per la loro malvagità

  4. Meravigliosa creatura… non meritavamo la tua amicizia e la tua fiducia… infinita tristezza e rabbia … non trovo le parole per esprimere ciò che provo…

  5. ai colpevoli … che possiate fare la stessa fine

  6. esiste la giustizia ma chi puo se ne frega spero in quella divina

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.