Home / Addii / Lodi: con gli animali a terra nei camion diretti al macello. Multe e denunce

Lodi: con gli animali a terra nei camion diretti al macello. Multe e denunce

Continuano le pesantissime infrazioni alle regole di trasporto degli animali “da carne”, constatate dai controlli delle forze dell’ordine.

Gli ultimi due casi eclatanti arrivano dalla provincia di Lodi, dove due autotrasportatori sono stati multati e denunciati per maltrattamento di animali per le condizioni in cui erano ridotti gli animali che trasportavano verso il mattatoio.

Nel primo caso, ad essere fermato è stato un autotrasportatore iugoslavo di 28 anni: a bordo del suo mezzo c’erano due bovini che, secondo quanto constatato dagli agenti di Polizia Stradale, non erano neppure nelle condizioni di reggersi in piedi e che peraltro non avrebbero dovuto essere trasportati. I due poveri animali, peraltro, provenivano addirittura da due allevamenti diversi, uno in provincia di Cremona e l’altro in provincia di Bergamo: anche nei confronti degli allevatori verranno presi provvedimenti.

Il secondo camion fermato presentava condizioni igieniche pessime per gli animali trasportati, tre bovini caricati in due allevamenti diversi, in stato di grave sofferenza. In particolare, due individui erano a terra.

Per tutti gli animali vittima di quest’ennesimo scempio le forze dell’ordine hanno ordinato l’immediato trasporto al macello per “minimizzare le loro sofferenze”: sono già stati uccisi.

Entrambi gli autotrasportatori, oltre che essere multati per diverse migliaia di euro, sono stati denunciati a piede libero per maltrattamento di animali.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. La galera ed il sequestro dei mezzi, altro che denunce e multicine!
    Ad ogni modo il mercato industrializzato della carne è destinato ad arretrare e di parecchio anche, visto che non è più sostenibile, al dì là della scelta etica e salutista, sta diventando un grosso problema ecologico-ambientale l’industrializzazione massiccia della produzione degli animali.
    Che vergogna!

  2. essere vegetariani purtroppo non spezza la complicità con questi criminali, il mercato del latte e formaggi è la stessa identica cosa del mercato della carne. Ci ho messo anni a capirlo, ma se non diventi vegan finanzi la stessa crudeltà e continui ad arricchire questi esseri schifosi.

  3. Certi “allevatori” dovrebbero essere costretti a CHIUDERE!!! Per me potrebbero già farlo tutti visto che sono vegetariana, ma alla luce di certi fatti a questa gente dovrebbe essere impedito detenere animali!!! Altro che multine che gli paga di sicuro qualcun altro. DEVONO CHIUDERE!!! E al diavolo le solite storie sul lavoro. Che crepino di fame!!! Dovrebbero essere processati come a Norimberga e impiccati!!!

  4. e una VERGOGNA e nient’ altro…….ma dove siamo…..solo xche vanno al macello vengono trattati così……no questo e un atto criminale. Questi Animali hanno dei diritti ok!
    V E R G O G N A !

  5. questi gente merita di morire di fame diamo il lavoro a chi lo merita

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.