Home / Addii / Canada: incendio nell’allevamento intensivo, bruciati vivi 3500 maiali prigionieri

Canada: incendio nell’allevamento intensivo, bruciati vivi 3500 maiali prigionieri

Oltre 3500 maiali prigionieri all’interno di un allevamento intensivo sono bruciati vivi alcuni giorni fa, quando nella struttura si è sviluppato un devastante incendio.

Gli animali appartenevano all’azienda Olymel, la seconda più grande per produzione di carne di maiale in Canada.

Secondo uno dei Vigili del Fuoco intervenuti sulla scena, per i soccorsi è stato praticamente impossibile introdursi all’interno del capannone: “C’era davvero troppo fumo, l’intera struttura era avvolta da fumo e fiamme”.

Si può solamente immaginare il terrore e la sofferenza che queste creature senzienti, sensibili, intelligentissime, sono state costrette a provare mentre morivano.

Vale comunque la pena ricordare che, anche senza incendi, la vita dei maiali destinati alla carne resta comunque infernale, come già evidenziato in numerosi articoli sull’argomento che trovate raggruppati a questo link.

Foto: l’allevamento in fiamme (fonte Mercy For Animals).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. lo trovo una vergogna…l’essere umano non interessa o da vivi o morti……

  2. almeno ora avranno pace rispetto e liberta’

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.