Home / Cronaca / Reggio Emilia: 8 pitbull sottratti al proprietario. Servivano a far cuccioli e vivevano tra le loro feci

Reggio Emilia: 8 pitbull sottratti al proprietario. Servivano a far cuccioli e vivevano tra le loro feci

La sezione OIPA di Reggio Emilia ha provveduto a sottrarre otto cani di razza pitbull al loro proprietario, che li deteneva in condizioni pessime a dir poco.

Gli animali, cinque cuccioli e tre adulti, erano costretti a vivere rinchiusi all’interno di microscopici box, tra ciotole sporche ed escrementi mai puliti, e servivano al solo scopo di riprodursi perché il loro aguzzino guadagnasse dalla vendita dei cuccioli.

Le due femmine utilizzate come fattrici hanno 2 e 5 anni di età e sono state ritrovate in gravi condizioni di salute, compromesse da una marcata dermatite, col corpo ricoperto di ferite e, nel caso della più anziana, in stato di denutrizione.

Il proprietario degli animali aveva intenzione di tornare nel proprio Paese di origine portando con sé soltanto gli esemplari più sani. Particolare ancor più sgradevole, era già stato denunciato in passato per maltrattamento di animali.

I cani sono stati tutti sottratti all’uomo a seguito di una trattativa intercorsa con OIPA e sono stati immediatamente trasferiti in clinica veterinaria per i necessari accertamenti. I cinque piccoli hanno già trovato adozione mentre per i tre adulti, due femmine ed un maschio di 4 anni, si attende una nuova famiglia.

Nella foto: uno dei cani soccorsi (fonte OIPA).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Ste merde dovrebbero stare in catene ai lavori forzati, altro che denunce e diffide…

  2. sei un bastardo e non mi viene altro da dire

  3. Civiltà… Ma quale civiltà?!? Altro che umana tenerezza! Qui siamo alle clave!!!
    Che schifo… 🙁

  4. Ma che è, ‘sto schifo??

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.