Home / Cronaca / Kenya: bracconiere tra le fauci dell’ippopotamo. Finisce spezzato in due

Kenya: bracconiere tra le fauci dell’ippopotamo. Finisce spezzato in due

Un bracconiere ha pagato con la vita l’avvicinamento e il disturbo ad un solitario ippopotamo maschio. L’animale, sentendosi minacciato, ha reagito e ha letteralmente spezzato in due il cacciatore di frodo.

L’episodio è avvenuto in Kenya, nel lago Naivasha, e il bracconiere ucciso aveva ventisette anni. I suoi complici, almeno tre, sarebbero riusciti a scappare mentre per la vittima non c’è stato scampo: caricato dall’ippopotamo mentre si trovava in acqua, è stato afferrato per la vita e letteralmente spaccato in due tronconi quando l’animale ha chiuso la bocca con forza. I resti del corpo del bracconiere sono stati successivamente recuperati.

Ironia della sorte, la parte del corpo del rinoceronte su cui i cacciatori di frodo puntano di più sono proprio i denti, considerati preziosissimi. Denti che, in quest’occasione come in altre, hanno visto da molto, molto vicino: sono infatti cinque i bracconieri uccisi nello stesso lago, per lo stesso motivo, negli ultimi sei mesi.

Non è chiaro se il drappello di cacciatori stesse puntando l’ippopotamo o piuttosto la fauna ittica del lago.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

9 Commenti

  1. Dopo tanti anni dal film di Bad Spencer ci stanno ancora questa immondizia cmq anche “Io stò con gli ippopotami!!! “

  2. Che stupenda notizia!!! ogni tanto dio si ricorda di esistere!!! questa merda umana merita di essere buttata in una discarica, dato che il suo utilizzo come concime, insulterebbe la madre terra!..

  3. carrano biagio

    Ogni tanto una buona notizia

  4. Sapete come si dice?
    Meglio non disturbare l’ippopotamo che si fa i cazzi suoi.
    Sennò ti ritrovi a metà.

  5. complimenti ippooooooo

  6. Great! Bravo ippopotamo: finalmente giustizia!

  7. non per essere cattiva, ma mal voluto non è mai troppo!! 😉

  8. bravo Ippo….continua così 🙂

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.