Home / Cronaca / [FOTO] Cina: sorpreso con 22 cuccioli di orso in auto si giustifica, “Pensavo fossero cani”

[FOTO] Cina: sorpreso con 22 cuccioli di orso in auto si giustifica, “Pensavo fossero cani”

Un bracconiere e contrabbandiere di animali è stato colto in flagranza di reato con 22 cuccioli di orso in auto in Cina, a Zhaotong. Fermato dalla Polizia e alla richiesta degli agenti di giustificare quanto trasportato, l’uomo si è difeso sostenendo di aver pensato che gli animali fossero cuccioli di cane.

Il contrabbandiere si chiama Wu Meng, ha 28 anni e ha cercato addirittura di opporsi al sequestro dei piccoli da parte delle forze dell’ordine, insistendo che si trattava di “rari cuccioli di mix Akita Inu” e minacciando di denunciare gli agenti.

Ovviamente è bastato un esame veterinario per confermare che i 22 cuccioli erano nient’altro che orsi della luna, di quelli utilizzati insomma nelle famigerate fattorie della bile (ne avevamo parlato qui).

Wu Meng ha a quel punto sostenuto di essere stato truffato dal venditore, per poi ammettere di essere stato ingaggiato per trasportare gli orsetti verso la città di Chengdu. L’uomo è stato arrestato, e i piccoli trasferiti presso un parco zoologico dove, dopo un periodo di quarantena, sono stati rilasciati all’interno di un recinto.

Il contrabbandiere arrestato ha sostenuto di non conoscere la sorte dei piccoli anche se, come è comune, gli animali di questa specie vengono segregati per tutta la loro esistenza per essere munti della loro bile, ancora utilizzata nella medicina tradizionale cinese.

Inutile precisare che tutti questi piccoli dovevano avere una mamma. E che difficilmente mamma orsa si fa strappare i figli senza lottare, o morire.

Nelle foto: i cuccioli recuperati (fonte Schnauzi).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Elisabetta Lelli

    Le modalità di cattura sono praticamente le stesse, Johnny 🙁 Non hanno il benché minimo scrupolo, certe merde! Non guardano in faccia a niente e a nessuno!
    La crisi non è la giustificazione per delinquere, miseria! Se una persona onesta non ha di che vivere va a bussare a mille porte per ottenere un lavoro che non sia rubare (roba e/o esseri viventi)! Chi nasce onesto resta onesto e muore onesto. Punto.
    Quel mio amico si riferiva in specifico al Porto di San Benedetto del Tronto. Fino a una quindicina di anni fa, il Porto era pieno di gatti. Ora sono praticamente scomparsi, grazie a quelle merde umane.

    Buonanotte a te, a tutti voi, amici dei nostri migliori amici ~~~<3
    E.

  2. Maledetti! Lo dovrebbero appendere, insieme a quelle merde di cinesi che fanno stè cose vicino casa tua Elisabetta!

  3. Elusabetta Lelli

    Delinquente lurido tu e quelli come te!
    Un mio amico Carabiniere mi ha raccontato cosa fanno per catturare (ed ammazzare) i gatti, ‘sti schifosi!
    Li attirano con il cibo, fanno in modo che se ne radunino un bel po’, gli buttano addosso grosse reti da pesca, perché non riescano a fuggire, poi li bastonano, li scuoiano (spesso ancora vivi), e li ripongono nei congelatori!!!
    Penso ai miei gatti, mai più trovati… Qui vicino avevano residenza non so quanti cinesi… Mai visti, mai colti sul fatto 🙁

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.