Home / Addii / Savona: lupo trovato morto vicino alla zona urbana. È stato investito

Savona: lupo trovato morto vicino alla zona urbana. È stato investito

Gli investimenti di lupi cominciano ad essere molto numerosi, tanto da far pensare che alcuni di essi non siano propriamente involontari. L’ultimo caso arriva da Cengio, in provincia di Savona, dove un giovane esemplare maschio di neppure tre anni di età è stato trovato morto a lato strada.

Il corpo senza vita del lupo è stato individuato da un automobilista di passaggio di mattina, ma è certo che l’incidente sia avvenuto durante la notte. Sul posto sono intervenuti la Polizia Municipale e persino il sindaco, ma non c’era nulla da fare: è probabile che il giovane lupo non sia morto subito ma che, agonizzante, si sia trascinato fino all’erba e lì si sia lasciato andare.

Il corpo è stato ora preso in carico dai veterinari per le consuete analisi post-mortem. L’automobilista che lo ha investito non si è fermato e non ha denunciato il fatto alle autorità, di fatto commettendo il reato di omissione di soccorso previsto dal nuovo Codice della Strada nei confronti di creature di qualunque specie.

Nella foto: il lupo ucciso (fonte Il Secolo XIX).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Caro Johnny,

    sapessi quanta NECESSITA’ avrei di andarmene per qualche tempo in un luogo ove non vi siano cellulari, computers… neppure l’acqua calda!

  2. Esattamente Elisabetta, mai parole più azzeccate.
    Si vive nel degrado mentre si crede di essere progrediti, e chi non ha colpa ci rimette sempre!

    Ma andate piano con stè merde di macchine mentecatti!

  3. Ennesima vittima del progresso/regresso 🙁

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.