Home / Addii / Reggio Emilia: nel camion diretto al macello la mucca a terra, agonizzante. Multati

Reggio Emilia: nel camion diretto al macello la mucca a terra, agonizzante. Multati

Sono stati multati, l’allevatore e l’autotrasportatore a bordo del cui mezzo è stata trovata una multa in stato di agonia. La vicenda arriva da Reggio Emilia, ed è stato scoperta nel corso di un normale controllo della Polizia Stradale nell’ambito del trasporto degli animali destinati ai mattatoi.

A bordo del mezzo pesante condotto dall’autotrasportatore, un italiano di 52 anni, la mucca era riversa al suolo in mezzo alle sue compagne, in uno stato di assoluta sofferenza che non le permetteva neppure di alzarsi di nuovo in piedi.

Sul posto è stato richiesto l’intervento di un veterinario che non ha potuto che confermare le pessime condizioni di salute dell’animale che, presumiamo, potrebbe essere stato abbattuto subito dopo come normalmente avviene in questi casi.

L’autotrasportatore e il proprietario dell’animale sono stati sanzionati con una multa di 2000 euro ciascuno.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

9 Commenti

  1. Figuriamoci, Massimo!

    “L’uomo non uccide più l’agnello dai dolci occhi e ha smesso di divorare le carni macellate,
    che per vendetta delle violate leggi di natura sprigionavano nel suo corpo putridi umori.”

    _Percy Bysshe Shelley (= uno che non si chiamava FRANCESCA) 😉

  2. maDDDDai, amici! Non prendiamocela! Non tutti hanno la fortuna di fare la conoscenza di un’aspirante cavernicola (che culo!).
    😉

  3. L’intelligenza non è appannaggio di tutti evidentemente,il commento di Francesca è totalmente fuori luogo ed inesatto,nella preistoria l’uomo mangiava carne perchè era l’unica cosa che c’era,non ci stava una grande scelta di vegetali ,ne raccolti,ne ovviamente si sapeva quali vegetali erano buoni quindi l’unica cosa era la carne e non andavano nel supermercato ma si doveva fare la caccia con armi rudimentali dove morivano anche spesso e volentieri molti di loro,a quell’epoca il consumo di carne è stata una salvezza ed un elemento di sviluppo ma non ci possiamo paragonare con l’uomo erectus di milioni di anni fà,potremmo invece mettere una frase di Cartesio:Cogico ergo sum cioè Penso quindi sono!Da l’uomo erectus a Cartesio,dovremmo essere più vicini a Cartesio.

  4. l’occhietto che ammicca? non troviamo niente di divertente in una creatura che viene sgozzata. e il tuo commento (che non ci fa ridere, ma pena) è completamente fuori tema rispetto all’articolo: hai mancato il punto. certamente sei libera di mangiare carne, come anche di non perdere il tuo tempo a commentare su un blog di antispecisti. ma nulla cambia il fatto che l’uomo non è carnivoro, che la carne fa male a chi la dona e a chi la mangia e anche il vegetarismo esiste da secoli in tante, davvero tante culture. saluti.

  5. La carne si mangia dalla preistoria, sti commentini dei vegetariani fanno solo che ridere… “Ammazza la mucca con le tue mani” beh si e’ sempre fatto… e se uno vuole mangia la carne e’ libero di farlo 😉

  6. Dea sono daccordissimo ma dobbiamo far fare le proposte dalle associazioni di volontari perchè i politici se ne fregano!

  7. Un applauso ai carnivori vigliacchi, i peggiori mangiamorti. Volete la bistecchina? Vi piace il salamino, la polpettina, il prosciuttino? Beh, ammazzateli con le vostre belle manine, gli animali! Ascoltate i loro urli, vivete insieme a loro il terrore, bloccateli senza che abbiano via di scampo, tramortiteli, sparategli… poi tagliate le “parti buone”, fate in modo che frollino per bene, aggiungete olio, sale e pepe, mentre cuocete fate in modo che l’ultima goccia di quel sangue innocente scivoli via… e mangiate.
    Vaffanc……………………!

  8. carrano biagio

    Sono daccordo con te roberta , ma bisogna educare le persone su quanta sofferenza c’è dietro una bistecca, un essere vivente che noi riteniamo inferiore, e che non esiti amo ad uccidere per il solo gusto del palato. Dove sta la nostra coscienza ?

  9. Si deve ritirare la patente al conducente per 6 mesi; se recidivo si ritira per sempre. Al proprietario multe adeguate non certo 2000 euro.
    Il conducente

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.