Home / Cronaca / Pordenone: tre cani sporchi, chiusi in un recinto senza cibo né acqua. Denunciato proprietario

Pordenone: tre cani sporchi, chiusi in un recinto senza cibo né acqua. Denunciato proprietario

Tre cani sono stati sequestrati a Fiume Veneto, in provincia di Pordenone, dopo essere stati ritrovati abbandonati a loro stessi, senza cibo né acqua.

Gli animali, due maremmani ed un meticcio, erano tutti custoditi all’esterno, dentro un recinto nei pressi di un’abitazione e risultava malnutriti, in condizioni di salute precaria e costretti a bere acqua fangosa residuo di pioggia. Di cibo, invece, nessuna traccia.

In particolare, preoccupavano le condizioni del meticcio, che ha addirittura perso una zampa a causa di una cancrena.

I tre cani sono stati tutti sottratti al proprietario e affidati ad una struttura adeguata, che si prenderà cura di loro, ne determinerà le esatte condizioni di salute e provvederà a nutrirli.

Il padrone è un 39enne italiano titolare di una concessionaria che è stato denunciato a piede libero per abbandono di animali.

Va specificato che le forze dell’ordine hanno provveduto al sopralluogo e successivo sequestro a seguito di numerose segnalazioni di cittadini che indicavano gli animali come maltenuti e maltrattati. Vale inoltre la pena aggiungere che, al momento del sequestro, il proprietario risultava assente: era partito per alcuni giorni senza curarsi minimamente dei suoi animali.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Un abbraccio, Johnny 🙂

  2. Che schifo di …gente, inqualificabile.
    Si Elisabetta, nonostante mi piacciano tutti, per alcuni ho un debole!!! 😀
    Ci hai preso.

  3. P.S. Il musetto dolce e beato di Mamma maremmana sarà sicuramente e particolarmente gradito a JOHNNY 😀

  4. “Titolare di una concessionaria” sozzo… va’ a zappare pietre!

    A parte, lontano dal bastardo umano —–> Mamma maremmana e i cuccioli… che meravigliaaa <3

  5. Le leggi vanno cambiate; altro che “denunce a piede libero”

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.