Home / Addii / Grosseto: nel cassonetto un animale scuoiato. Potrebbe essere un lupo

Grosseto: nel cassonetto un animale scuoiato. Potrebbe essere un lupo

Potrebbe essere un lupo, o comunque un canide, l’animale trovato scuoiato e la cui pelliccia è stata gettata in un cassonetto, in centro a Grosseto.

I poveri resti, gettati come un rifiuto nel cassonetto dell’immondizia organica, è stato notato da un residente della zona che aveva aperto il coperchio. All’uomo, la pelliccia scuoiata è sembrata subito quella di un cane e ha pertanto subito avvisato la Polizia Municipale.

Racconta uno dei veterinari ASL chiamati sul posto: “Non ho mai visto niente di simile in vita mia. Sapevo che sparivano gatti, anche qui intorno, ma non avrei mai creduto di trovarmi davanti a questo. Difficile poter dire con certezza a chi sia appartenuta questa pelliccia, perché mancano anche le zampe”.

Sembra infatti che gli arti dell’animale siano stati amputati, così come la testa, forse per rendere più difficoltoso il riconoscimento della specie. Proprio per questa ragione, e in virtù del fatto che non è da escludersi che l’animale ucciso sia un lupo, quel che rimane dell’exemplare è stato trasferito presso l’Istituto Zooprofilattico per essere sottoposto ad analisi più approfondite.

AGGIORNAMENTI: le analisi necroscopiche hanno evidenziato che la pelliccia apparteneva ad un ungulato. La questione non è, naturalmente, meno grave per questo.

Nella foto: la pelliccia ritrovata (fonte La Nazione).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Peggio di un film dell’orrore…….

  2. Io una mezza idea ce l’avrei…

  3. Grosseto… Maremma… anche questo è ripugnante!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.