Home / Cronaca / Davide Battistini in sciopero della fame da quasi 2 mesi. Pronto a morire per i cani alla catena

Davide Battistini in sciopero della fame da quasi 2 mesi. Pronto a morire per i cani alla catena

Sono ormai quasi sessanta giorni che l’attivista per i diritti animali Davide Battistini ha iniziato il suo sciopero della fame. La sua richiesta (già fatta in passato, sempre con le stesse modalità: ne avevamo parlato qui) è come sempre quella di mettere fine all’utilizzo della catena sugli animali nella Regione Emilia Romagna.

Le condizioni di Davide si stanno però aggravando, mentre le istituzioni gli chiedono di smettere e al contempo non promettono nulla: il cardiologo Roberto Parollo spiega infatti che la situazione è seria: “Sta maturando una leucopenia che presto, se non già ora, lo renderà più vulnerabile a qualsiasi contaminazione infettiva, una anemia da deficit vitaminico, una chetonuria da esaltazione del catabolismo lipidi che deriva dall’assente apporto di zuccheri e proteine. La cosa provocherà l’autodigestione del grasso fisiologico che può provocare in primis una ptosi dei reni con conseguenze permanenti sulla loro funzione. Per il momento non vi sono ancora segni di sofferenza cardiaca o cerebrale”.

“Queste mie parole sono rivolte a coloro che hanno a cuore la salute di Davide Battistini ma anche a coloro che temono la forza e la ragione delle sue idee e, in particolare, della battaglia che sta combattendo”, dichiara il dottor Parollo, aggiungendo di conoscere Battistini da molti anni e di saperlo “personaggio scomodo per quei potentati che difendono interessi intoccabili dal suo operato”.

“Ho seguito Davide nel suo precedente digiuno che sembrava aver sortito effetti positivi, poi avviliti dalle pastoie e dagli escamotage di una politica offensiva come una vera e propria presa in giro. Hanno virtualmente slegato i cani dalle catene per rinchiuderli in gabbie anguste. Davide, uomo coerente come pochi, si è così lanciato in questa seconda battaglia con cipiglio ancora più fermo e con effetti sulla sua salute che mi preoccupano sempre di più”.

Alla richieste di Davide il governatore dell’Emilia Romagna, Vasco Errani, non ha (nel momento in cui scriviamo questo articolo) ancora risposto. L’assessore Lusenti si è limitato a dire che ha bisogno di tempo per valutare le norme.

Il commento di Davide Battistini, invece, è amarissimo: “Se bruciamo le pellicce siamo tacciati come violenti, se utilizziamo forme di lotta non violente nessuno ci prende in considerazione. Diteci cosa dobbiamo fare. Mi lascerò morire, questo è certo, se non verrà approvata la legge: il mio cuore non ha ancora risentito del digiuno, e anche i medici faticano a spiegarselo”.

Ma il resto del corpo di Davide è in sofferenza indicibile.

Foto: Davide Battistini (fonte GoNews).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. Elisabetta Lelli

    Caro Johnny,

    il disonesto campa (e crepa) sul Pianeta Soldi. È quanto.
    A Davide, grande uomo, va tutta la mia stima ed il mio sostegno.

    Buonanotte, amici (TUTTI).
    E.

  2. Ho scritto anch’io a questi individui e non c’è stata la benchè minima risposta.
    Elisabetta le persone hanno piena capacità di discernere cosa è giusto e cosa non lo è.
    La verità è che ci sono troppi alieni tra noi, sono per la maggiorparte appunto alienati, non hanno punti di riferimento che la mera materialità, non riuscirebbero a riconoscere la bellezza neanche se questa entrasse dentro i loro cuori, ammesso che ne siano in possesso.

    Posso solamente dire che mi auguro che qualcuno si svegli in tempo, solamente la massiccia diffusione sui social in internet, sul blog, sui media della rete si può fare tutto questo io credo, come è capitato per altre questioni in passato.

    Un caro saluto a te, a Davide e a tutti coloro che hanno IL SENSO DELLA REALTA’ E BUONSENSO DI FARE LA COSA GIUSTA!

  3. Caro Massimo,

    questo è quanto:

    http://qn.quotidiano.net/lifestyle/2014/03/11/1037529-animali-catena-battistini.shtml

    Petizione (trovata sulla Pagina Fb di Andrea Cisternino):
    http://qn.quotidiano.net/lifestyle/2014/03/11/1037529-animali-catena-battistini.shtml

    E, naturalmente, le notizie riportate dagli amici di All 4 Animals in questo articolo.

    # Personalmente non ho ricevuto alcuna risposta dall’Assessore Carlo Lusenti & C.
    Lascio a tutti voi immaginare anche il mio sconforto.

    Eli

  4. Caro Johnny,

    sei riuscito a descrivere alla perfezione lo stato d’animo che si prova… che anch’io provo.

    Proprio ieri dicevo ad un amico che per essere felici bisognerebbe ignorare, sì, ma bisognerebbe ignorare soprattutto per non avere paura.
    Ho paura, Johnny.
    Ho sempre più paura dell’incapacità degli umani a comportarsi da umani.

    Buona giornata. Per quanto possibile.
    Eli

  5. Persona eccezionale Davide, mi dispiace che si debba arrivare a questo per far si che ci sia rispetto e si possa percorrere la strada giusta.
    Il motivo per cui non siamo più neanche un paese – hai voglia a definirlo lontanamente civile – è che chi ha il potere se lo tiene stretto e calpesta tutto e tutti affinchè le cose siano sempre uguali e redditizie per i soliti individui piccoli e abbietti.

    Mi auguro che ci sia un minimo di senso del reale e un minimo di umanità in chi ha il dovere ed il potere di ascoltare definitivamente e stavolta davvero la protesta legittima di Davide Battistini.

    Spero di vero cuore che tutto ciò non finisca in tragedia.

    Saluto tutti gli amici, Davide Battistini e le persone oneste e di buona volontà con una frase celebre di Malcom X che credo si possa adattare perfettamente alla questione anche se potrebbe non sembrare:
    “Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono.”

    Sono onestamente avvilito e dispiaciuto per tutto questo.

  6. Ci sono novità??

  7. SOURCE: http://qn.quotidiano.net/lifestyle/2014/03/16/1039879-animali-battistini-parollo.shtml

    *
    Qui sotto la lettera del dottor Parollo che si dice disponibile a riferire, a chi ne faccia richiesta, sulle condizioni di salute di Davide Battistini.

    .
    .

    .
    .

    .
    .

    .
    .
    .

    Ravenna, 15 marzo 2014 Dr. Roberto Parollo

    *
    SOURCE: http://qn.quotidiano.net/lifestyle/2014/03/16/1039879-animali-battistini-parollo.shtml

  8. # P.S. Mi è appena pervenuta la conferma di avvenuta lettura – Copia/incolla:

    Il messaggio

    A: Guerra Fabio
    Oggetto: LA PREGO!!!
    Inviato: martedì 18 marzo 2014 15:46:06 ((UTC + 1.00 h) Amsterdam, Berlino, Berna, Roma, Stoccolma, Vienna

    è stato letto in data martedì 18 marzo 2014 15:46:55 ((UTC + 1.00 h) Amsterdam, Berlino, Berna, Roma, Stoccolma, Vienna.

    *

    # Vi terrò aggiornati su una eventuale risposta!
    # PREGO TUTTI GLI AMICI di voler sollecitare il tempestivo intervento dell”Assessorato Politiche per la Salute dell’Emilia Romagna!
    Scrivete una mail a questo indirizzo: sanita@regione.emilia-romagna.it
    # NO allegati, no link, ecc., altrimenti la mail potrebbe venire cestinata!

    DAVIDE BATTISTINI, siamo tutti con te!

  9. Ho appena inviato una mail all’Assessore Carlo Lusenti.

    TESTO:

    Assessore,
    mi perdoni, mi faccia sapere se DEVO (non “dovrò”), venire ai funerali dell’amico DAVIDE BATTISTINI!

    LA PREGO,
    FACCIA QUALCOSA!

    Saluti.
    Elisabetta Lelli – Spinetoli (AP)

  10. Carlo Lusenti. Assessore Politiche per la salute dell’Emilia Romagna… ma che c@XXo stai aspettando??

    # CONTATTI Carlo Lusenti:

    Viale Aldo Moro, 21 – 40127 Bologna

    Tel. 051 5277150 – 051 5277151
    Fax 051 5277050

    E-mail:
    sanita@regione.emilia-romagna.it

    Sito web:
    http://www.saluter.it

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.