Home / Cronaca / Seregno: portati in salvo tre cani. Maltrattati, vivevano in 5 metri quadrati

Seregno: portati in salvo tre cani. Maltrattati, vivevano in 5 metri quadrati

Tre cani sono stati portati in salvo a Seregno, in provincia di Monza e Brianza, dopo essere stati trovati costretti a vivere in soli cinque metri quadrati.

Sul posto sono intervenute le Guardie Zoofile ENPA, l’ASL, la Polizia Provinciale e quella Locale a seguito di diverse segnalazioni che indicavano i cani come vittime di incuria e maltrattamento.

In effetti, a seguito di numerosi controlli è stato assodato che i tre animali erano costantemente abbandonati a loro stessi e che non avevano mai la possibilità di uscire dal microscopico recinto nel quale erano stati costretti.

Il proprietario degli animali è stato multato perché nessuno dei cani risultava in possesso di microchip, e per la detenzione di animali in condizioni igieniche non adeguate e in luogo non idoneo. Va segnalato che l’uomo ha deciso spontaneamente di cedere gli animali, poiché assolutamente non in grado, per sua stessa ammissione, di potersene prendere cura diversamente.

Tutti e tre i cani presentano gravi traumi psicologici e non sono abituati ad interagire correttamente con l’uomo: un contraccolpo inevitabile, questo, causato dalla perpetua incuria e indifferenza cui sono stati sottoposti. Si tratta comunque, in due casi su tre, di animali giovani e uno di essi, una femmina di border collie di 2 anni, è già stato adottato da un agente di Polizia Provinciale.

I suoi due compagni sono stati invece trasferiti presso il canile di Lissone Fusi dove sono disponibili per un’adozione paziente e misurata: a cercare casa sono un incrocio Australian di un anno e mezzo, molto spaventato, e un incrocio spinone di dieci anni.

Foto: i cani sequestrati (fonte MBNews).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

4 Commenti

  1. Ma perchè tanta indifferenza che si è tramutata in maltrattamento indicibile?
    Perchè?
    Meno male che sono stati tolti!

  2. Povere creature… quanta pena… spero con tutto il cuore che il loro futuro sia pieno di calore e di amore e non debbano più patire freddo, fame e solitudine…

  3. Meno male che dopo “diverse segnalazioni” qualche anima pia ha avuto la decenza di alzare le chiappe dalla sedia e andare a controllare quei poveri cani che stavano in quelle condizioni probabilmente da un bel po’ di tempo!

  4. Povere Stelle…
    Tutta la mia stima a chi ha ne denunciato la situazione, all’agente di Polizia Provinciale e a chi avrà cura degli altri due piccoli.
    Godetevi la libertà e l’amore, Stelline. E, se possibile, non abbiate (più) paura di tutti gli esseri umani.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.