Home / Cronaca / Storie a lieto fine: Chelo, scaricato al canile a 15 anni. “Troppo vecchio, ne abbiamo già uno nuovo”

Storie a lieto fine: Chelo, scaricato al canile a 15 anni. “Troppo vecchio, ne abbiamo già uno nuovo”

 

Un anziano volpino di Pomerania è stato ceduto dai suoi proprietari ad un canile alla veneranda età di 15 anni non perché vi fossero oggettive difficoltà, ma solo perché “troppo vecchio”.

La sua storia arriva da San Francisco, in California, ed è così assurda che l’associazione che ha preso in carico Chelo ha deciso di rendere pubblico il documento di cessione compilato dal suo padrone. Un foglio pieno di crudeltà e indifferenza la cui immagine riportiamo anche in questo articolo.

Il cane, seppur piccolo e “tascabile”, al momento dell’arrivo in canile era reduce da un’intera vita di incuria, come ammesso in maniera laconica ma chiara anche dallo stesso ex proprietario:

Domanda: Perché sta cedendo questo cane?

Risposta: Vecchio, troppo vecchio, ho un cane più nuovo per rimpiazzarlo.

D: Per quanto a lungo ha avuto questo cane?

R: 15 anni.

D: A quando risale l’ultima vaccinazione del cane?

R: Mai vaccinato.

D: Problemi di salute?

R: Solo vecchio.

D: Quante ore trascorreva all’aperto questo cane?

R: 24.

D: Veniva fatto uscire quotidianamente?

R: No.

D: Quante ore trascorreva all’interno dell’abitazione?

R: Zero.

D: Quante ore veniva lasciato solo?

R: 24.

D: Dove era confinato?

R: Recinto.

D: Dove dormiva di notte?

R: Portico.

Un documento come quello appena illustrato, realmente vergognoso, non rappresenta tuttavia una rarità secondo gli attivisti.

In ogni caso, proprio nel momento in cui è stato ceduto dalla sua vecchia famiglia Chelo ha iniziato a scoprire che gli esseri umani possono essere qualcosa di più che creature callose e indifferenti. I volontari stanno ricoprendo l’anziano cane di attenzioni, di coccole, di cure e di amore e lui si prende tutto molto volentieri, quasi stupito di essere l’oggetto di tanto interesse.

Per lui, l’associazione Muttville Senior Dog Rescue ha già dichiarato di avere intenzione di fare tutto il possibile per trovargli una casa degna in cui trascorrere il resto dei suoi giorni. Chelo viene descritto come un “patatone coccoloso, silenzioso e tranquillo con gli altri cani e persino con i gatti”.

Gli auguriamo il meglio.

Nelle foto: il documento di cessione e Chelo (fonte DogHeirs).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. Spero tanto che venga adottato Chelo, almeno potrà avere un po’ di grazia.
    Chi disprezza non merita niente.

  2. Chelo ti auguro tutto il bene di questo mondo e ai tuoi vecchi padroni tutto il contrario…un abbraccio forte Lee Jones

  3. E questo “nuovo cane” che fine farà? Perchè abbandonato da vecchio purtroppo capita spessissimo ma, dalle risposte, mi sembra che mai questa creatura abbia avuto qualche attenzione. So anche che negli USA si vieta di avere nuovi animali a chi si è macchiato di maltrattamenti precedenti, non sarebbe il caso che anche a questo figuro fosse impedito?

  4. Brutta gente, a questo mondo/Bellissima gente, a questo mondo.
    E grazie e tutto il bene possibile alla seconda categoria 🙂
    Tié 😉

  5. che dire se non grazie a chi puo e non fa niente per migliorare le cose

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.