Home / Cronaca / Pisa: i gatti usati come bersaglio per i colpi di carabina

Pisa: i gatti usati come bersaglio per i colpi di carabina

Non è chiaro quanti animali siano stati colpiti dall’aguzzino che a Ponsacco, in provincia di Pisa, ha deciso di prendere i gatti a bersaglio, sparandogli addosso con una carabina.

La questione è stata assodata quando ad essere colpito è stato Rossello, un micio padronale dalla cui clavicola è stata estratta una pallottola dopo una corsa dal veterinario. I medici che hanno operato Rossello hanno anche aggiunto che non si tratta del primo caso di felino ferito da un colpo d’arma da fuoco.

A Ponsacco, quindi, c’è qualcuno che si diverte a sparare ai gatti di passaggio, e lo fa con l’intenzione chiara di ucciderli visto che mira alla testa.

La proprietaria di Rossello commenta: “Chiedo due cosa: chiunque abiti in zona stia molto attento ai propri animali e chiunque abbia anche il minimo sospetto su chi possa essere il detentore della carabina, lo dica subito ai Carabinieri”.

Nella foto: Il buco nella clavicola di Rossello (fonte PisaToday).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. possiamo solo augurarcelo, caro johnny.

  2. Ma se è un’arma da fuoco possono benissimo individuare chi è stato e arrestarlo.
    C’è un’indagine in corso?

  3. La gente non deve avere paura di denunciare, di fare nomi e cognomi! La gente non deve avere paura di essere onesta!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.