Home / Cronaca / Cuneo: la volpe catturata come trofeo, tenuta in gabbia e a un metro di catena

Cuneo: la volpe catturata come trofeo, tenuta in gabbia e a un metro di catena

 

Una volpe ancora viva, ma detenuta in una minuscola gabbia e legata ad una catena di poco più di un metro, è stata trovata ad Alba, in provincia di Cuneo, dalle guardie ANPANA.

L’animale, di giovane età, era stato catturato con una trappola e veniva all’occorrenza mostrato dal bracconiere come trofeo vivo.

Non solo: all’interno della stessa proprietà, ANPANA e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato hanno trovato anche diverse trappole, lacci e tagliole che servivano a catturare e uccidere animali di qualunque taglia. Poco distante dalla volpe in gabbia, poi, c’erano diversi esemplari di scoiattolo italiano, tutti morti.

La volpe è stata sottoposta ad una visita medica e verrà rilasciata, mentre trappole e resti animali sono stati sottoposti a sequestro.

Il bracconiere, di cui non si sa nulla, è stato invece deferito all’Autorità Giudiziaria.

Nella foto: la volpe trovata in gabbia (fonte Grandain).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

5 Commenti

  1. # VI PREGO, amici, leggete l’articolo di A4A e il thread!
    E’ questione di vita o di morte! Sul serio!

  2. Si, ma alla fine pagherà?
    Credo che i veri colpevoli (oltre questi viscidi balordi) siano esattamente seduti dall’altra parte.

  3. ma perchè in italia non si applicano mai le leggi,questo losco individuo ha commesso un reato lo hanno accertato ,basta lo si condanna senza se e senza ma.

  4. Bracconieri e caccAtori? Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!

    Che tristezza e che rabbia!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: A causa di comportamenti scorretti e illegali di alcuni siti, siamo stati costretti a disabilitare la possibilità di copiare i contenuti del blog. Ci scusiamo con i lettori per il disagio.