Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Treviso: rubavano le uova delle anatre, fermate da una parrucchiera

Treviso: rubavano le uova delle anatre, fermate da una parrucchiera

Una parrucchiera di Conegliano Veneto, in provincia di Treviso, ha cercato (con parziale successo) di fermare due donne che stavano rubando le uova delle anatre.

La parrucchiera aveva notato le due, di nazionalità cinese, mentre sottraevano ben ventiquattro uova dai nidi delle anatre in pieno giorno. Le uova erano state depositate sull’argine del Monticano.

“Ho potuto guardare quanto accadeva senza essere vista”, racconta la parrucchiera. “Si sono dirette verso il nido e hanno deposto in un sacchetto parecchie uova. Quando si sono allontanate dal fiume sono uscita e le ho fermate. Ho intimato loro di riportarle nel nido, altrimenti le avrei denunciate”.

Di fronte alla presenza di ulteriori due testimoni, le due ladre hanno riposto le uova nei nidi. Tuttavia, non appena è calata la sera sono tornate sul posto per riappropriarsene, stavolta indisturbate.

Secondo quanto riportato da IlGazzettino, che pubblica la notizia, questo genere di furti avviene da anni e non si riesce a trovare una soluzione.

La parrucchiera commenta: “Si rende necessario chiamare l’ENPA per vedere se è possibile fare qualcosa”.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Delle miserabili sfruttatrici senza rispetto né dignità.
    E’ brutto quando non si può fare nulla per fermare queste crudeltà…

  2. Mi assumo le responsabilità di quel che sto per scrivere.
    ‘Sti cinesi hanno rotti le OO. In ogni senso!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com