Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Carne “dopata” nel nord Italia: decine tra sequestri e 262 persone indagate

Carne “dopata” nel nord Italia: decine tra sequestri e 262 persone indagate

Maiali e vitelli gonfiati prima di essere mandati al mattatoio, poi macellati e finiti sulle tavole di chi ancora opta per un’alimentazione carnea: è questa la sintesi dei nuovi sviluppi relativi all’indagine sul traffico di farmaci veterinari distribuiti al mercato clandestino e utilizzati per dopare gli animali del Nord Italia.

Secondo quanto pubblicato da La Gazzetta di Mantova, sarebbero decine gli allevamenti esaminati soltanto nelle ultime due settimane e altrettanti gli allevatori denunciati e le strutture sequestrate per il possesso di medicinali illeciti, somministrati senza controllo veterinario agli animali che poi venivano inviati ai mattatoi.

Il Procuratore Capo della Repubblica Antonino Condorelli, titolare dell’inchiesta, spiega: “Quella carne è finita sulla tavola degli italiani. Ciò che sconvolge è che nonostante i numerosi sequestri operati nei mesi scorsi, i fornitori, sempre gli stessi, continuano ad approvvigionare gli allevatori mantovani. Stiamo correndo ai ripari per neutralizzare, una volta per tutte, questi fornitori”.

Ad oggi, le persone indagate sono ben 262 tra allevatori, commercianti e veterinari e in dettaglio: 23 grossisti di farmaci, 10 allevatori, 12 responsabili di attività zootecniche, 2 farmacisti, 12 veterinari liberi professionisti, 6 privati.

Il doping riguardava sia gli animali sani che quelli malati: tutti aggiravano i controlli sanitari grazie agli accordi tra professionisti compiacenti e ricettatori di medicinali.

Per Condorelli, l’organizzazione ha probabili ramificazioni anche all’estero, ma la testa sta a Pegognaga.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Anch’io, Johnny. Che infinita tristezza, però! Quanto c’è da imparare ancora!

  2. Non mangio più carne anche per questo.
    La quasi totalità di questa è gravemente tossica e fortemente adulterata.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com