Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Varese: nel fiume i resti degli animali macellati abusivamente

Varese: nel fiume i resti degli animali macellati abusivamente

I resti di animali macellati abusivamente sono stati ritrovati nel fiume Torna, nell’ara di Varese. Secondo quanto riportato dalla pattuglia GEV e dall’ASL, intervenuta sul posto, si tratterebbe di resti di uno o più vitelli.

La scoperta è stata fatta dopo la segnalazione di un residente di Calcinate del Pesce, che aveva notato i resti di macellazione ripartiti in tre sacchi di plastica, di quelli che si utilizzano per la spazzatura indifferenziata.

Spiegano le guardie GEV intervenute: “Dai sacchi proveniva un forte odore e si trovavano in una zona abbastanza pericolosa per la presenza di cascate e perché le pareti della valle sono in roccia. Ci siamo dovuti calare utilizzando una corda e il recupero dei sacchi è durato circa un’ora”.

Foto: una parte dei resti (fonte La Provincia di Varese).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com