Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / [TESTIMONIANZA] USA: ecco la lettera di un adottante all’aguzzino del suo cane

[TESTIMONIANZA] USA: ecco la lettera di un adottante all’aguzzino del suo cane

“Il 9 febbraio 2011 sei stato sfrattato da un appartamento situato al numero 20 di Catherine Street e il tuo vecchio pitbull è stato sequestrato dall’Animal Control e trasferito in un canile in cui viene praticata l’eutanasia.

La cagna era molto magra, con brutte infezioni cutanee e le avevi fatto fare TANTISSIMI cuccioli. Aveva persino avuto un parto cesareo, a giudicare dalla cicatrice. Al canile dissero che aveva 12 anni. Aveva anche il muso sbilenco, e segni di sigarette spente sulla testa e sulle orecchie.

Immagino che tu non te la stessi passando bene all’epoca, visto che sei stato sfrattato. Spero che le cose per te siano migliorate negli anni a seguire. Anche se è altamente improbabile che leggerai mai questa lettera, volevo solo che tu sapessi che il tuo cane ce l’ho io e che sta benissimo.

Al canile l’avevano chiamata Cathy, perché veniva da Catherine Street. Era stata sequestrata nell’ambito di una investigazione per maltrattamento (era MOLTO malnutrita) e subito messa in lista soppressione, che è un po’ l’ironia di ciò che capita all’Animal Care & Control ogni giorno.

A me i cani anziani piacciono e mi piaceva il muso sbilenco di Cathy. Un’associazione l’ha tirata fuori di lì su mia istruzione e me l’ha portata fino a casa.

Ha ripreso peso ed è guarita dai suoi problemi dermatologici. Il suo mantello splende adesso, e i segni delle sigarette spente addosso non si vedono più.

L’abbiamo fatta sterilizzare, perché i suoi ormoni erano totalmente fuori controllo a causa di tutte quelle gravidanze.

È sempre stata fantastica sia con la mia bambina che con gli altri due nostri cani. E abbiamo scoperto che le piace nuotare! Le piace anche riportare la pallina.

Se davvero aveva 12 anni nel 2011, allora oggi ne ha 15 ma ne dubito perché fa ancora lunghe passeggiate con me, nuota molto e corre dietro alla pallina fino a che non si regge più in piedi… e questo, sì, anche se il suo muso sta diventando bianco.

Davvero è un’ambasciatrice per la sua razza. Anche le persone che non amano i pitbull si fermano ad accarezzarla mentre lei mena la coda felice.

Le piace dormire al sole, ed è sempre contenta di passeggiare – non fa che scodinzolare ad ogni passo.

Mentre scrivo questa lettera sta dormendo accanto a me e grugnendo di gioia. In effetti dorme con me sul letto tutte le notti. Il tuo cane è un cane fantastico. L’amiamo tantissimo. Gli ultimi tre anni passati con lei ci hanno dato – e hanno dato a lei – tanta felicità.

Se vedi questo messaggio, sappi che ci piacerebbe sapere quanti anni ha, e come la chiamavi tu. Per favore, di’ anche una preghiera per lei, perché presto dovrà subire un intervento alle mammelle per rimuovere alcune masse… purtroppo non sterilizzare un cane e continuare a farlo partorire significa aumentare il rischio che si ammali di cancro, e Cathy ce l’ha. Fortunatamente il mio veterinario se n’è accorto subito, e quindi spero che Cathy potrà passare con noi ancora tanti anni felici. È il cane migliore del mondo.

PS: non puoi riaverla”.

Questo commovente messaggio è stato recentemente pubblicato sulla famosa piattaforma americana Craiglist da parte di un adottante di New York, e destinato all’aguzzino che aveva maltrattato il cane fino al momento della sua presa in carico da parte del nuovo proprietario.

Nella foto: Cathy (fonte Care2).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Grazie di vero Cuore! E’ una testimonianza bellissima. La condividerò con il mio caro amico Silvano D’Onofrio, qui:
    http://silvanodonofrio.wordpress.com/info/

  2. E’ un bellissimo messaggio, sia nel contenuto che nelle intenzioni.
    E’ anche la magnifica cronaca di un salvataggio di un animale maltrattato, umiliato ed in difficoltà che fortunatamente adesso sta bene ed è serena.
    E’ difficile che semmai questo individuo possa leggere l’appello si renda conto del male che ha causato (probabilmente non solo alla cagnolina).
    Ci sono persone che si svegliano e capisco, ma la maggiorparte di queste rimane nel buio più assoluto.

    Grazie per aver condiviso questa lettera.

  3. sei un angelo mandato da Dio grazie x quello che hai fatto x quando riguarda al bastardo spero che fa una brutta fine agonizzante

  4. Bellissima storia, dopo tanta sofferenza un meraviglioso lieto fine per questa stupenda e dolcissima creatura. Penso a Kiya e a tutti quei cani, pitbull soprattutto ma non solo, che non hanno potuto avere nessuna chance, nessuna possibilità e solo tanto dolore… ma storie come queste rinfrancano il cuore e danno speranza..
    Che Cathy e la sua famiglia abbiano tantissimi anni felici insieme 🙂

  5. Lettera e cagnolona bellissime e dolcissime!!!!! Alla facciazza dell’abominevole mostro ex “padrone” di Cathy: tiè!!!!!!!

  6. sei una persona adorabile purtroppo poche nel mondo
    rendil felicekatty come hai fatto fino ad oggi
    spero che abbia una lunga vita con te

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com