Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Lugano: catturato il “lupo cattivo” che terrorizzava tutti. Ma era un cane (di proprietà)

Lugano: catturato il “lupo cattivo” che terrorizzava tutti. Ma era un cane (di proprietà)

Non era un lupo, l’animale “cattivo” che stava – secondo TicinoNews, terrorizzando Carona, nei pressi di Lugano. Era invece un cane, ma il terrorismo mediatico dell’ultimo periodo produce inevitabilmente una paranoia che risulta difficile controllare.

L’animale era stato scorto da diversi cittadini mentre si aggirava attorno al paese. Parlavano di “occhi gialli” e di un’estetica inconfondibile: quella del lupo.

Qualcuno che mostrava scetticismo, naturalmente, c’era: il lupo è un animale molto schivo, riservatissimo, e non ha il minimo stimolo ad avvicinarsi all’uomo. Come se nel sangue avesse il ricordo delle mattanze infinite che si sono compiute contro di lui nel corso dei secoli.

A Carona è intervenuta quindi la SPAB, la Protezione Animali di Bellinzona, che ha disposto una trappola per catturare il predatore. E, catturandolo, ha assodato che si trattava di un normalissimo cane.

Non solo: non era neppure un randagio, ma un cane di proprietà, un lupoide provvisto persino di microchip. L’animale è stato visitato da un veterinario: sta bene e verrà restituito al suo proprietario, che vive a Lugano.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

2 Commenti

  1. Razza di deficienti, ignoranti, idioti, QI pari a meno mille, esseri peggiori dei cavernicoli… e potrei andare avanti, infinitamente.
    Bah!

  2. Ma ci saranno andati mai a scuola questi?
    Un degrado culturale e sociale che non ha eguali, il buio assoluto.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com