Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Allarme a Brescia: 40 cani avvelenati, carne infilata nei guanti di lana

Allarme a Brescia: 40 cani avvelenati, carne infilata nei guanti di lana

L’avvelenatore o gli avvelenatori seriali di Brescia utilizzerebbero anche carne infilata nei guanti di lana per uccidere i cani. Finora, secondo il magazine NelCuore, sarebbero una quarantina gli animali deceduti o ridotti in gravi condizioni dopo aver ingoiato le esche.

La zona degli avvelenamenti si estenderebbe da Gussago, alla bassa Bresciana, fino alla Valtrompia.

Un uomo di Corticelle di Dello, Fabrizio Stoppani, ha visto il proprio giovanissimo cane ridotto in fin di vita dalla follia degli avvelenatori: Sirius, un dobermann di soli 18 mesi, si è salvato per miracolo.

“Sto pensando di rivolgermi ai Carabinieri per una denuncia contro ignoti”, spiega Stoppani. Ovviamente noi, al posto suo, lo faremmo eccome e subito: è il minimo dovuto contro l’inciviltà di certe persone.

“Mi sono accorto immediatamente che Sirius non stava bene: se ne stava rannicchiato e non si muoveva. L’ho portato dal veterinario. Aveva dolori lancinanti”.

Dallo stomaco del cane è stato estratto un guanto di lana che, con tutta probabilità, conteneva l’esca: qualcuno, a detta del proprietario, l’aveva gettato di proposito nel giardino e lo aveva reso appetibile riempiendolo di carne, in modo da essere sicuro che il dobermann lo ingoiasse.

Invitiamo tutti i bresciani a prestare particolare attenzione e a denunciare alle autorità qualunque movimento sospetto.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Quando leggo di certe cose mi torna in mente quell’angioletto di nome Hitler. Questi miserabili? Oh, sulla non arte di ammazzare superano Adolfuccio, hai voglia!
    Che bastardi!

  2. Ci sono percaso telecamere dove è successo tutto questo?

    Spero che prendano fuoco spontaneamente.

  3. auguro la stessa fine ai colpevoli

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com