Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Creta: decapita cucciolo di cane e lo getta sulla soglia di casa. Arrestato

Creta: decapita cucciolo di cane e lo getta sulla soglia di casa. Arrestato

Un cucciolo di cane di sei mesi d’età è stato ritrovato decapitato sulla soglia di un’abitazione a Sitia, Creta. Il cane, mutilato della testa, è stato ritrovato dal suo stesso proprietario, un 26enne che ha immediatamente sporto denuncia presso il commissariato di Polizia di Halkidiki.

Secondo le fonti, l’assassino del cane sarebbe un 31enne residente nella vicina Heraklion. L’uomo sarebbe stato immediatamente arrestato dagli agenti.

Il 26enne proprietario del cane ucciso aveva avuto un litigio telefonico con l’arrestato, e proprio durante la conversazione quest’ultimo aveva confessato di avergli ucciso il cane per dispetto. Aveva poi proceduto a minacciare anche il proprietario.

La telefonata, avvenuta di fronte ad un testimone, ha portato all’arresto dell’aguzzino.

Alla base del brutale atto di violenza nei confronti del cucciolo ci sarebbero alcuni litigi tra i due uomini.

Lo scorso 17 gennaio, a soltanto due giorni dall’arresto, il 31enne accusato è comparso di fronte alla corte. Due testimoni della difesa hanno sostenuto di aver trascorso con lui le ore in cui si sarebbe consumata l’uccisione, ma il giudice ha ritenuto la loro testimonianza non valida.

Il verdetto è arrivato subito: due anni di reclusione, ma con pena sospesa, e una multa di 6000 euro per il reato di uccisione di animali.

È probabile che il condannato si opporrà alla sentenza in appello, ma perlomeno in un caso come questo la giustizia locale si è dimostrata efficace ed efficiente, con indagini immediate e mirate, un arresto e una condanna in tempi rapidissimi. Diversamente da quanto accade in Italia.

Nella foto: i resti del cane sulla porta di casa del proprietario (fonte Empty Cages Worldwide su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Sono d’accordo, troppo poco ecc, ma almeno l’hanno arrestato, in itaglia gli avrebbero dato la medaglia al valor incivile e un posto da dirigente.

  2. troppo poco

  3. Meglio che in Italia, ok, ma la multa non è sufficiente, ci vuole un po’ di carcere duro per piegare certi animi follemente bollenti…

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com