Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / L’inferno dantesco di Varese: 10 in tutto i cani ritrovati nella proprietà-lager

L’inferno dantesco di Varese: 10 in tutto i cani ritrovati nella proprietà-lager

Sono dieci in tutto i cani prelevati dalla proprietà-lager di Sumirago dove, in un casale dismesso e nell’attiguo terreno, gli animali vivevano in un inferno dantesco.

Della questione abbiamo parlato più approfonditamente in questo articolo.

Gli ultimi aggiornamenti sul caso vogliono i cani strappati all’incuria e alla violenza ricoverati presso il canile di Locate Varesino, gestita dall’associazione Emi Rifugio per Randagi ONLUS.

I volontari raccontano: “I cani stanno iniziando a stare bene e a fidarsi di noi, prendendo anche qualcosa da mangiare dalle nostre mani”.

Gli animali, ritrovati in condizioni igieniche aberranti, costretti a giacere nel fango e nelle carcasse e legati a cortissime catene, oppure chiusi in loculi bui, non sono gli unici ad essere stati trovati nel disastro che è il casolare di Sumirago.

Tutti e dieci i cani sequestrati sono di taglia grande, probabili incroci tra cani da pastore e cani dei Pirenei. Al momento del ricovero al rifugio erano “impauriti e spaesati, non si fidavano di nessuno”.

Ora “stanno discretamente” anche se “fisicamente trascurati, anche sotto l’aspetto estetico. Non li abbiamo ancora potuti trattare, ci siamo avvicinati poco. Arrivano da mesi di incuria e abbandono. Non erano certo in mano a persone che si occupavano di loro, sotto nessun profilo”.

Per il momento, è totalmente inopportuno e prematuro parlare di adozione, anche perché i cani sono sotto sequestro. In ogni caso, oggi verranno finalmente visti dai veterinari che sapranno definirne esattamente le condizioni di salute.

Foto: uno dei cani trovati nella struttura (archivio).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Speriamo che questi meravigliosi animali possano iniziare le dovute cure al più presto, si possano rimettere e si possa parlare anche di sistemazione.
    Ovviamente i proprietari saranno insigniti di qualche premo dallo stato itagliano.

    Che tristezza

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com