Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Fermo: caccia alla famigliola di cinghiali, pallettoni sparati a 30 metri dalla scuola

Fermo: caccia alla famigliola di cinghiali, pallettoni sparati a 30 metri dalla scuola

A Montottone, in provincia di Fermo, uno sparuto gruppo di cinghiali è stato assediato e cacciato in pieno centro paese, a poche decine di metri dalla scuola.

Secondo quanto riportato sul quotidiano Corriere Adriatico, le mamme dei bambini hanno segnalato di aver sentito il boato delle fucilate letteralmente a 30 metri dall’istituto scolastico e dall’attiguo asilo, in piena ora di pranzo.

Il sindaco di Montottone, Francesca Claretti, è stato subito preso d’assalto da una serie di telefonate di cittadini ma ha dovuto ammettere di non sapere nulla dell’intera faccenda.

Secondo quanto trapelato, l’oggetto della caccia erano quattro cinghiali, un maschio e tre femmine, che avevano avuto da poco dei cuccioli e avevano fatto tana in un boschetto urbano.

Ad “eliminarli come da procedura a norma di legge”, per utilizzare una definizione del Corriere Adriatico, sono stati alcuni cacciatori del posto assieme alle guardie provinciali.

Mamma e papà sono stati uccisi. I cuccioli, a quanto pare, liberati (probabilmente per essere cacciati con comodo in un secondo momento, quando saranno più “appetibili”). Le cartucce dei pallettoni, invece, sono state ritrovate nei pressi di scuola e asilo.

Foto: archivio.

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Razza di miserabili, che gentaglia inutile.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com