Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Orrore a Grosseto, ancora violenza contro i predatori: la testa di lupo su un palo

Orrore a Grosseto, ancora violenza contro i predatori: la testa di lupo su un palo

La testa mozzata di un lupo (o di un canide, ma soltanto l’esame genetico potrà dare conferme in questo senso) è stata trovata infilzata su un palo a Scansano, in provincia di Grosseto.

Accanto ai resti, un messaggio scritto a mano su un cartello di quelli utilizzati in edilizia ad annunciare la guerra ai predatori per un fantomatico “ripristino dell’ecosistema”. E già solo la portata di questa frase la dice lunga sull’ignoranza abissale degli aguzzini.

La scritta sul cartello porta la firma di presunti “cittadini esausti” e si scaglia contro le associazioni animaliste e ambientaliste che cercano di proteggere il lupo, sempre scarso in numero e sempre più sotto assedio (altro che il contrario).

Contestualmente al ritrovamento della testa mozzata di lupo, il corpo senza vita di un altro superpredatore è stato ritrovato nel Comune di Campagnatico, sempre in provincia di Grosseto: non è ancora chiaro se sia morto per un laccio cappio o investito, le notizie sono ancora scarsissime.

Da novembre ad oggi, nella sola provincia di Grosseto, sono stati uccisi ben dieci lupi. Al ritmo, praticamente, di tre al mese.

E c’è ancora qualcuno che si domanda chi sia la vera minaccia, se un superpredatore schivo e intelligente o l’uomo, bestiale e vigliacco.

Nella foto: la testa del povero animale (fonte IlTirreno).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

6 Commenti

  1. Che razza balorda contronatura, questi sono dei miserabili inutili schifosi.

    Ma il comune, la provincia, la regione?
    Le grandi associazioni animaliste dove sono?
    C’è qualcuno che non sia un pallonaro* ipocrita opportunista per convenienza che vorrebbe fare qualcosa sul serio per arginare il problema?

    Non credo siamo in itaglia.

    *pallonaro = spara-palle, racconta balle, bugiardo.

  2. ah, dimenticavo il sito ufficiale Turismo in Maremma:
    http://www.turismoinmaremma.it/index.php?id=179

  3. Cari amici, io vivo proprio da queste parti. Poichè l’ignoranza qui regna sovrana, e l’unica cosa che smuove questi trogloditi è il profitto e l’interesse, vi chiedo di inviare mail di boicottaggio al turismo in maremma, cosa che peraltro stà già accadendo, piovono disdette di gente sdegnata che non verrà più in vacanza qui da noi. Scrivete che non verrete in maremma come azione di boicottaggio, e che boicotterete anche i prodotti, primo fra tutti il vino Morellino di Scansano. Questo è l’unico tasto che tocca la loro “sensibilità”, vi prego fatelo e siate numerosi. ps) mi do la zappa sui piedi, io vivo di turismo, ma pazienza, questa azione s’ha da fare!!
    qui sotto i link:

    comune di scansano: comune.scansano@postacert.toscana.it
    Telefono:0564 509411 Fax: 0564 509425

    sindaco di scansano: sindaco@comune.scansano.gr.it
    vicesindaco: sedicinileonardo@libero.it

    provincia gr: provincia.grosseto(at)postacert.toscana(punto)it

    consorzio Morellino di Scansano: info@consorziomorellino.it

    Ale

  4. Ma porca miseria, ancora lupi uccisi?????? Piantatela assassini!!!!!!

  5. Hai ragione, MICHAEL… Hai proprio ragione.

  6. L’uomo..proprio un essere schifoso!!!

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com