Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Crotone, cane “imbavagliato” sul balcone, ANPANA: “Non sembra maltrattamento, ma teniamo gli occhi aperti”

Crotone, cane “imbavagliato” sul balcone, ANPANA: “Non sembra maltrattamento, ma teniamo gli occhi aperti”

“In riferimento ad un presunto caso di maltrattamento di un cane nel Crotonese, che tanto sta facendo scalpore sul web, vi informiamo che in data odierna il nostro Comando Provinciale delle Guardie Ecozoofile di Crotone ha effettuato un sopralluogo per verificare la stato di salute dell’animale.

È emerso al momento che il cane, un bellissimo pastore tedesco femmina di nome Ariel, non ha subito alcun maltrattamento dal legittimo proprietario. “Quello che sembrava un nastro intorno alla bocca dalle fotografie a noi inviate”, afferma il Comandante Interregionale Carmine Levato, “è in realtà una museruola di gomma trasparente aperta, messa dal proprietario, pare di tanto in tanto, quando il cane viene detenuto sul balcone, per evitare che abbai in orari non consoni”.

Il proprietario ha raccontato di aver sporto regolare denuncia nei confronti dei vicini per diverse discussioni, e sembra che il cane stia diventando da diverso tempo il capro espiatorio per le divergenze personali. Solo nella giornata di ieri hanno effettuato controlli la Polizia di Stato, l’ASL e altri, ma nessuno ha riscontrato nulla di male nei confronti dell’animale che mostra invece di essere socievole, ben tenuto e ben curato.

“Stiamo facendo comunque tutti gli accertamenti del caso”, prosegue il Comandante Levato, “Vogliamo avere la certezza che il cane stia bene, e verificare quante volte e quanto tempo l’animale effettivamente indossava la museruola”.

“Le fotografie a noi inviate erano effettivamente molto fuorvianti, lasciavano pensare ad un maltrattamento grave. Fortunatamente”, aggiunge il Comandante Levato, “i fatti al momento mostrano il contrario, nulla di quanto si poteva immaginare è stato accertato, ma noi comunque non ci fermiamo, eseguiremo altri accertamenti per verificare che il cane stia bene.”

Comunicato pubblicato da ANPANA Onlus sul suo sito web, a questo indirizzo. Attendiamo eventuali, ulteriori sviluppi sulla vicenda. Al momento attuale, la situazione è quella descritta in questo comunicato.

Nella foto: il cane protagonista della vicenda (fonte La sua pelle non è in vendita su Facebook).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

9 Commenti

  1. Ops, ho letto ora il tuo commento, BARBARA 🙂

  2. Una sola considerazione, a questo punto. Non potrebbe tenere quel cane in casa? E che sarà mai?? Mah…!

  3. Già. Che “umanità”, Barbara 🙁

  4. Ciao Elisabetta pensavo che le persone disturbate le avessi tutte sul mio cammino……ma vedo che anche tu sei sistemata bene…..povero mondo!

  5. AH, OVVIAMENTE il gattino non decapitato è vivo, vegeto e sta benissimo!

  6. Cara ROSY, (ma è per TUTTI VOI), ti/vi prego di leggere. Grazie.

    Una mia conoscente albanese residente in Italia mi portò un gattino di circa due mesi, o meno, dicendomi di averlo trovato in strada, insieme al suo fratellino e chiedendomi di trovargli una sistemazione. Le chiesi dove fosse il fratellino.
    Risposta/e della tizia:

    “Li ho messi su terrazzo e i bambini li mettevano a testa giù dentro innaffiatoio per farli bere, oh, Betta, stavano a affogare… allora ho fatto rientrare miei figli, ho aperto zanzariera, ma uno, fratellino, voleva entrare a casa… allora ho sbrigato a chiudere e ho tagliato testa di gattino!Oh, Betta… non ho fatto apposta…”…

    NON L’HO FATTA PROSEGUIRE. Mi sono avventata su di lei, urlandole “Ma sei cretina?? Ma che caXXo dici?? Mica ti stava entrando in casa un LEONE, caxxo!” (altro)…
    Lei: “Eh, lo so, ma io avevo pulito casa… lui sporcare…”.

    ORA, secondo voi, cosa avrei dovuto fare con questa qui?!? Non aveva neppure rinnovato il permesso di soggiorno…
    Non aggiungo altro.

  7. Già, ho visto pure io la foto del cane imbavagliato sul balcone : c’era addirittura un cancelletto che sembrava impedire l’entrata in casa dello stesso. Il cane aveva un’aria tristissima con quell’aggeggio non ben definito sulla bocca! Speriamo che tengano accuratamente monitorata la situazione che mi sembra alquanto strana…..

  8. voglio dire già il fatto che mettono la museruola al cane per stare in terrazzo…..se hai paura che disturba i vicini in orari “non consoni” te lo tieni in casa …( sicuramente è più contento anche il cane)poi per quanto riguarda le persone che fanno parte di associazioni per la tutela degli animali bisogna andare cauti non tutto e tutti appaiono come sembrano….e questo è un guaio…

  9. Quando si tratta di innocenti… OCCHI APERTI, SEMPRE!

    Un abbraccio.
    E.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com