Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Cronaca / Novara: ANPANA e i pompieri salvano giovane falco astore. Operato, è già libero

Novara: ANPANA e i pompieri salvano giovane falco astore. Operato, è già libero

“Trattasi del primo intervento in simbiosi tra i Vigili del Fuoco di Arona (NO) e le Guardie Ecozoofile A.N.P.A.N.A Novara per l’Anno 2014 quello che ha visto protagonista un esemplare di rapace femmina di  “Astore”. Abile cacciatrice, sicuramente affamata, stava tentando di accedere al pollaio per catturare alcuni pulcini quando è rimasta incastrata con gi speroni nelle maglie di una recinzione in ferro in protezione e delimitazione di un pollaio nel Comune di Nebbiuno (NO) in Località Poggio Radioso.

Immediata la disponibilità a intervenire – racconta Ragusa Francesco responsabile delle Guardie Ecozoofile A.N.P.A.N.A – una nostra agente T. C. si è recata sul posto ed ha impartito telefonicamente  disposizioni a una seconda Guardia S. M. che le ha eseguite recuperando il rapace al Comando dei VVF di Arona ove  era stato conferito nell’attesa.

Appurate le prime condizioni del rapace che presentava sanguinamento allo sperone e una ferita sanguinante auto inflitta durante la liberazione necessitava di una scatola dalle giuste dimensioni e adeguatamente preparata per il trasporto in un centro specializzato.

Con l’ausilio di una coperta ed i guanti l’Astore è stato prelevato dalla gabbia e riposto nello scatolone – continua Ragusa – non beccava assolutamente ma il pericolo stava in agguato negli artigli!-

Consegnata a un Centro di Recupero Fauna Selvatica l’esemplare è stato sottoposto a una prima visita di accertamento. Successivamente ha subito un intervento chirurgico per impedire la fuoriuscita di cibo dallo stomaco.  Una leggera ferita all’ala non ha destato particolari preoccupazioni. Per due giorni dopo l’intervento è stata alimentata forzatamente e poi si è resa indipendente acquistando nuovamente autonomia nel giro di una settimana. Al centro di recupero hanno seguito la degenza, accertato le buone condizioni di salute e di volo e hanno contattato A.N.P.A.N.A Novara per l’affido e il rilascio in libertà.

Conclude Ragusa – In accordo con la Polizia Provinciale ho provveduto personalmente a liberare l’esemplare in una zona di ripopolamento  a Novara per permettergli di trovare un compagno e nidificare. Seguire il volo è stato una emozione unica, sentirsi utile è la più grande soddisfazione. Ha immediatamente trovato un ramo su cui appollaiarsi per scrutare la zona. Avanti a sé aveva ancora alcune ore di luce per rassicurarsi-.

E’ dal 2011 che ANPANA Novara collabora GRATUITAMENTE con la Polizia Provinciale in supporto al recupero di avifauna selvatica e ogni verbale di recupero viene consegnato con allegata una foto. Tornerà utile come monitoraggio delle specie per statistiche provinciali”.

Comunicato stampa inviato da A.N.P.A.N.A Novara, 27 gennaio 2014.

Foto: l’astore salvato (fonte diretta ANPANA).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

Un commento

  1. Quanto mi piacciono le notizie come queste!
    🙂

    Un abbraccio e GRAZIE!
    Eli

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com