Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Vergogna e rabbia: a Tarquinia trovato lupo decapitato, evirato e appeso sul ponte

Vergogna e rabbia: a Tarquinia trovato lupo decapitato, evirato e appeso sul ponte

Un lupo è stato ritrovato senza vita nella mattina di giovedì scorso a Tarquinia: ignoti aguzzini l’avevano decapitato, mutilato dei testicoli e appeso con uno spago.

Il terrorismo mediatico che si è ultimamente diffuso a macchia d’olio in molti organi di informazione, caldeggiato dai “soliti noti”, ha mietuto una nuova vittima.

I poveri resti brutalizzati e umiliati dell’animale sono stati trovati a testa in giù, appesi sulla griglia della barriera di sicurezza del ponte che sovrasta la strada Aurelia, in località Spinicci.

A notarli, alcuni passanti inorriditi.

Il lupo è stato dapprima centrato da uno o più colpi d’arma da fuoco. L’aguzzino o gli aguzzini hanno poi proceduto a mutilarlo dei genitali, che sono stati ritrovati legati alla testa decapitata e scuoiata, appoggiata volutamente vicino alla carcassa.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Forestale e alcuni poliziotti, e il lupo orrendamente violato è stato trasferito al più vicino Istituto Zooprofilattico per gli esami post-mortem.

Ci sentiamo di esprimere tutto il nostro disgusto, profondissimo, nei confronti non soltanto di chi materialmente ha compiuto quest’uccisione aberrante ai danni di un animale indifeso e schivo, ma anche verso coloro che, sui mezzi di informazione, continuano imperterriti con una letale disinformazione che sta facendo tornare l’Italia a tempi e metodi medioevali. Vergognatevi tutti.

Nella foto: i resti del lupo (fonte TusciaWeb).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

10 Commenti

  1. Per favore,
    leggete sotto!
    Credo sia applicabile ad ogni individuo che infligga crudeltà sugli animali!
    E i “violenti” saremmo noi animalisti, come ci accusano di essere?!?
    Alla faccia!

    http://www.link-italia.net/

  2. bravo mattia ….mi hai scoperta e dire che ero stata attenta cambiando il nome e camuffandolo ma come hai fatto…..sei un’investigatore nato……se tutti quelli che cercano i colpevoli di queste barbararie sono scaltri come te…..abbiamo voglia noi qui di sperare ad avere giustizia…..e questi sono i risultati delle indagini……purtroppo…..saluti Barbara…

  3. L’italia è tornata al medioevo ( se mai ci è uscita)e si accanisce contro gli animali che hanno sempre fatto paura… i lupi, gli orsi… animali splendidi e forti che rappresentano tutta la meraviglia della natura.
    Inutile sperare che la gente diventi più intelligente… non è possibile anzi…la perversione della razza umana aumenta sempre più.
    Io sono sempre convinta che la strada migliore sia istituire delle ronde di guardia che colpiscano sti bastardi… poi per me la legge del taglione!
    Per Mattia: chissenfrega se una persona scrive tre volte, l’importante che esprima il suo disgusto per queste atrocità… non capisco il tuo post che tra l’altro non c’entra nulla con la notizia.
    La tua opinione qual’è?

  4. Che rabbia e quanto dolore per questo povero lupo massacrato. Hai ragione Barbara, prima le mani.. e poi tutto il resto, come hanno fatto loro!

  5. caro mattia, spiace contraddirti ma noi vediamo da sistema che i tre commenti provengono da indirizzi ip differenti.

  6. Barbara Nilo:
    anche se la penso come te, si capisce benissimo che tutti e 3 i commenti sono stati scritti da una sola persona e non da più persone come volevi far credere, perché oltre a pensare scrivete pure nello stesso modo (spazi prima dei segni di punteggiatura e file di punti)…

  7. E’ inutile scrivere vergogna,
    questa è gente che va duramente punita,
    non solo con multe,ma con il carcere.

  8. Abbiamo lo stesso nome e la pensiamo nello stesso modo , hai ragione le mani bisognerebbe tagliargli le mani ma non come modo di dire . Il guaio e’ che nessuno ha visto o sentito nulla e non si può crederlo ma l’ omertà regna sovrana. Se solo si sapesse chi e’ stato………

  9. Che dire di una atrocità simile e’ la vergogna più nera . Non basta ucciderli ma chi l’ha fatto ha pensato bene di infierire sulla povera creatura. Non insulto nessuno ma auguro a questa persona la morte più atroce e dolorosa che ci sia . E spero con tutto il cuore che qualcuno parli vada alla polizia per fare denuncia, anche se serve poco!!!!!!!!!!

  10. le mani…… bisogna cominciare a tagliare le mani…ma non dovrebbe essere più un modo di dire……………

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com