Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
Home / Addii / Padova: anziano travolge cane. Scende, lo guarda e riparte senza prestare aiuto

Padova: anziano travolge cane. Scende, lo guarda e riparte senza prestare aiuto

Un cane di razza setter è rimasto gravemente ferito, ed è poi morto, dopo essere stato travolto e non soccorso da un anziano alla guida di una utilitaria grigio chiaro. Il fatto è avvenuto a Padova, in Via Bronzetti, giovedì 16 gennaio verso le undici del mattino, di fronte ad alcuni testimoni. E ora si cerca l’investitore che, non prestando soccorso, ha di fatto contravvenuto al codice della strada che impone al conducente o ai testimoni di fermarsi nel caso un animale, di qualunque specie, sia stato travolto.

Il setter si era allontanato di casa all’insaputa dei proprietari e aveva attraversato la carreggiata quando un passante, vedendolo in difficoltà, aveva cercato di avvicinarlo. Proprio in quel momento è stato travolto.

Racconta un testimone: “La persona al volante, un anziano sui 70 anni, mi è sembrato piuttosto noncurante, sia alla guida sia dopo l’accaduto. Sceso dall’auto, si è fermato giusto il tempo per capire cosa fosse successo. Poi è ripartito. Purtroppo non abbiamo fatto in tempo a prendere la targa dell’auto, un’utilitaria grigio chiaro”.

Sul posto sono quindi giunti gli uomini del Servizio Veterinario USL16 che hanno prestato al setter le prime cure d’urgenza. La situazione, tuttavia, era tragica: frattura scomposta della colonna vertebrale. I proprietari, in accordo coi veterinari, hanno optato per la soppressione.

A cercare l’investitore è ora anche la Polizia Municipale, il cui comandante Lorenzo Panizzolo commenta: “Stiamo finendo di visionare le telecamere presenti nel tratto dell’incidente, ma non riusciamo ad avere immagini di quel punto esatto di via Bronzetti. Questi sono episodi ai quali prestiamo molta attenzione: l’anno scorso sono stati molto numerosi, e spesso anche a carico di persone”.

Anche il sindaco di Padova, Ivo Rossi, si è espresso sulla vicenda: “Dobbiamo chiedere ai cittadini che si trovino ad assistere ad episodi simili, ma anche ad altri reati di varia entità, di essere molto tempestivi nell’avvisare le autorità competenti, ossia la Polizia Municipale e Provinciale. E di fornire il maggior numero di dettagli possibile, così da rendere il lavoro di recupero dell’eventuale trasgressore più efficace. Sono i cittadini le prime sentinelle del mantenimento dell’ordine pubblico”.

Nella foto: il cane poco dopo l’investimento, soccorso da alcuni testimoni (fonte Il Mattino di Padova).

© All4Animals - tutti i diritti riservati - la riproduzione di questi contenuti è soggetta all'autorizzazione dell'autore degli stessi.

3 Commenti

  1. Spero che venga presto individuato questo criminale e ci rimetta interamente la pensione.
    Si, deve pagare.

  2. spero che chi di dovere riesca a prendere quest’uomo che merita di pagare

  3. ed ora…..ora troviamo il bastardo che ha investito questo povero essere e diamogli una pena esemplare,perchè non è possibile che la passino sempre liscia ,la vita di un cane è paragonabile a quella di un umano,anzi a mio avviso vale di più,in quanto loro non ti tradiranno mai

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Più info | Ok, Accetto!
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com